renzi mattarella
|

Renzi e Mattarella nei video dell’Isis

Nei video diffusi via web dai sostenitori dell’Isis spuntano anche Matteo Renzi e Sergio Mattarella. Il presidente del Consiglio e il presidente della Repubblica sarebbero spuntanti in alcuni filmati che accusano i leader occidentali di sostenere in Libia il governo di Fayez Serraj. Nelle immagini ci sarebbero anche riferimenti al colonialismo italiano. Scrive oggi Marta Serafini sul Corriere della Sera:

L’Italia sempre più al centro della propaganda di Isis. Due i filmati, uno proveniente da una divisione media libica del sedicente Stato Islamico in cui, a fianco di Obama, Putin e Kerry, compaiono il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni e il primo ministro Matteo Renzi. Poi un secondo, più recente, proveniente dalla Siria, in cui appare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, come sottolineato anche da Il Foglio. L’accusa, di essere crociati che sostengono il governo di Fayez Serraj. E non mancano riferimenti al passato coloniale dell’Italia in Libia e al generale Graziani.

Questa non è la prima volta che il nostro paese viene citato nei filmati dei sostenitori dell’Isis. Ma fino ad oggi nei filmati veniva solo fatto riferimento generico. Come ha spiegato l’esperto di Islam politico Marco Arnaboldi non è una coincidenza il fatto che vengono indicati precisi obiettivi propriome ora che i miliziani dello Stato Islamico sono in difficoltà in Libia.

(Credit foto: ANSA / FRANCESCO AMMENDOLA UFFICIO STAMPA QUIRINALE)