Bianca Berlinguer Matteo Renzi congresso PD
|

Bianca Berlinguer, il sogno della minoranza PD per battere Matteo Renzi

Bianca Berlinguer potrebbe passare dal giornalismo alla politica e sfidare Matteo Renzi al prossimo congresso del Partito Democratico, che si dovrebbe svolgere nell’autunno del 2017, a meno di anticipi imposti dalle circostanze. L’ex direttrice del Tg3 per ora si concentra sul suo prossimo programma sua Rai 3, ma la sinistra del PD spera di poterla convincere a sfidare il premier per riconquistare il partito.

BIANCA BERLINGUER CONTRO MATTEO RENZI

Una delle polemiche politiche più seguite di queste settimane estive è la sostituzione di Bianca Berlinguer al Tg3. Dopo mesi di critiche da numerosi esponenti del PD per l’ostilità, o la freddezza, del telegiornale del servizio pubblico verso il governo il Cda della Rai ha tolto la direzione del Tg3 alla giornalista, affidandole un nuovo programma TV, in cui sarà aiutata da Michele Santoro. L’addio al Tg3, di cui è stata volto storico per molti anni prima di assumerne la guida, ha suscitato una forte emozione sui social media. L’ondata di simpatia nei confronti di Bianca Berlinguer ha rilanciato una suggestione che circola da molto tempo in alcune parti del PD: lanciare la candidatura della popolare figlia di Enrico al prossimo congresso. Per diversi esponenti della minoranza solo una personalità esterna alla politica può essere competitiva nella sfida contro Matteo Renzi.

BIANCA BERLINGUER E IL CONGRESSO DEL PD

Un articolo di Fabrizio D’Esposito sul Fatto Quotidiano di mercoledì 10 agosto 2016 evidenzia le riflessioni fatte in questi mesi dalla minoranza del PD. La corsa di Roberto Speranza, lanciata diversi mesi fa da Pierluigi Bersani, non ha mai convinto, neppure nell’ipotetico ticket con Enrico Letta candidato premier. Giuliano Pisapia è un altro nome che circola da tempo, ma Bianca Berlinguer appare molto più popolare nel popolo della sinistra. La giornalista è la figlia del più amato segretario del Pci, Enrico Berlinguer, ed è da sempre legato al PD e all’anima diessina. La sua candidatura potrebbe spingere i Giovani Turchi di Orfini e Orlando a tornare a sinistra: il presidente del PD ha dichiarato proprio al Fatto che il suo sostegno a Renzi al prossimo congresso non è scontato. D’Esposito rimarca comunque come per ora Bianca Berlinguer sia concentrata sul suo nuovo programma, anche se apprezza le numerose manifestazioni di stima e affetto ricevute in queste settimane.