|

Caserta, bimba di 3 anni ferita da un colpo di pistola alla mano

Tremendo episodio in provincia di Caserta, dove stanotte una bimba di 3 anni è stata ferita da un colpo di pistola alla mano sinistra. La piccola si trovava con i propri genitori in un’auto in transito, nei pressi del cimitero di Capua. È avvenuto intorno alle 4. La bambina, stanto a quanto appreso dai Carabinieri, non è in pericolo di vita. Chi ha sparato, hanno riferito le vittime, si trovava a bordo di una Fiat Panda di colore rosso, allontanatasi subito. La piccola è stata portata dai genitori all’ospedale di Santa Maria Capua Vetere. Indagano i carabinieri.

 

LEGGI ANCHE > La testimonianza choc di Carla Caiazzo: «Lui rideva, mentre mi bruciava viva»

 

BIMBA DI 3 ANNI FERITA DA UN COLPO DI PISTOLA ALLA MANO, INDAGINE

I carabinieri di Caserta hanno interrogato i genitori della bambina, sul cui passato sono in corso accertamenti, per chiarire cosa ci facessero a quell’ora e in quel luogo. Resta tutta da chiarire anche la dinamica dell’accaduro, così come la veridicità del racconto secondo il quale la loro vettura sarebbe stata raggiunta da una Panda rossa da cui è partito il colpo che ha forato il lato posteriore della macchina. Dalle prime risultanze investigative appare probabile che il colpo di pistola non sia stato sparato a caso ma con la volontà di colpire un bersaglio che certamente non era la bimba che era seduta sui sedili posteriori. La piccola è stata sottoposta a un’operazione per l’estrazione del proiettile dalla mano e non è in gravi condizioni.

(Foto da archivio Ansa)

 

TAG: Caserta