roma 2024 piano b
|

Per le Olimpiadi 2024 Matteo Renzi vuole coinvolgere Virginia Raggi: ecco come

Un cambio dei vertici per avere un asse solido con il Movimento 5 stelle. Questa la mossa necessaria per non far saltare il banco delle Olimpiadi 2024 a Roma.

LEGGI ANCHE > Roma 2024: i 5 stelle bocciano il progetto di Malagò (e non vanno a Rio)

SEGUI > SPECIALE OLIMPIADI 2016

Una ipotesi che prende sempre più piede nella testa del premier Matteo Renzi e che è raccontata in un retroscena de Il Corriere:

Insomma il nodo della sintonia fra Campidoglio e Comitato promotore resta, e del resto viene confermato anche dai nostri rappresentanti nel Comitato olimpico internazionale, Pescante e Carraro, che al momento, come del resto Montezemolo, non hanno una risposta univoca rispetto alle
curiosità degli interlocutori che dovranno decidere. Per questo nel corso della trasferta brasiliana, e del grande feeling che si è prodotto fra
Renzi e Malagò, è emersa anche la possibilità di un cambiamento al vertice del Comitato, o quanto meno di correzioni in corso. Non è dato sapere
se l’ipotesi è stata in qualche modo stimolata dai Cinque Stelle, ma non è improbabile che in questi giorni, e nelle prossime settimane, possa diventare la base per creare quell’unità fra governo, e dunque Coni, e la città di Roma, presupposto imprescindibile per rafforzare gli sforzi di
riportare le Olimpiadi sulle sponde del Tevere. Fonti vicine al presidente del Consiglio non escludono nulla, nemmeno che possa variare
la posizione dell’ex manager Ferrari e comunque raccontano che qualsiasi, eventuale, variazione nella composizione del Comitato avverrà in
perfetta sintonia, nell’interesse esclusivo, che sta a cuore a tutti, della candidatura della Capitale.

OLIMPIADI 2024: CARLA RUOCCO “M5S NON SI VENDE PER DELLE POLTRONE”

La risposta al retroscena de il Corriere arriva a stretto giro da Carla Ruocco, membro del direttorio M5S. Con un tweet:

(in copertina foto ANSA/ANGELO CARCONI)