Luciano Violante ricoverato
|

Luciano Violante ricoverato in prognosi riservata: «Condizioni stabili»

Luciano Violante è ricoverato in rianimazione all’ospedale regionale Parini di Aosta. L’ex presidente della Camera ha accusato un malore nella prima mattinata di oggi mentre si trovava a Cogne in vacanza ed è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Aosta. Attualmente è in prognosi riservata, in condizioni stabili: subito sottoposto a tac e risonanza, è ora sedato farmacologicamente. Il paziente non è cosciente ma risponde agli stimoli. A chiamare i soccorsi sono stati i suoi familiari. «Per fortuna la situazione sembra sotto controllo»: così il presidente della Regione Valle d’Aosta Augusto Rollandin uscendo dal reparto di rianimazione. Fonti sanitarie all’Ansa confermano che le condizioni di salute di Luciano Violante sono “meno gravi di quanto apparisse inizialmente” e le indagini diagnostiche a cui è stato sottoposto “non hanno rilevato un ictus”.

Scrive il sito della regione Valle d’Aosta in un comunicato stampa:

“Il Presidente della Regione Augusto Rollandin, assieme al Presidente del Consiglio della Valle d’Aosta Andrea Rosset e all’Assessore regionale alla sanità, Laurent Viérin, stanno seguendo in queste ore l’evoluzione del ricovero dell’Onorevole Luciano Violante che è stato elitrasportato nella prima mattinata di oggi, giovedì 4 agosto 2016, da Cogne all’Ospedale Parini di Aosta. L’ex Presidente della Camera Luciano Violante era atteso in mattinata dalle autorità regionali per presenziare all’apertura dell’Atelier des Métiers in programma in Piazza Chanoux”

«Vicinanza e affetto per Luciano Violante, in lotta per la vita dopo un malore ad Aosta» così su Twitter David Sassoli del Partito Democratico, vicepresidente del Parlamento europeo.

Photocredit copertina ANSA/DANIEL DAL ZENNARO