X Factor 2016 Manuel Agnelli Intervista
|

X Factor 2016, Manuel Agnelli: «L’ho fatto per il potere. I soldi? Me li merito, avrei guadagnato la stessa cifra con un tour»

«La televisione in teoria fagocita tutto, annega qualsiasi concetto e lo sputacchia fuori banalizzato, disinnesca. Con la produzione di X Factor però ci siamo capiti, abbiamo parlato a lungo e sono sempre più contento di aver accettato, mi sto divertendo tantissimo. Ho scoperto di essere adatto al programma, non devo fare niente di artificiale». Manuel Agnelli si racconta in una lunga intervista video al sito di Rolling Stone e parla della contestata decisione di sedersi dietro i banchi di X Factor, edizione 2016, come giudice al fianco di Fedez, Arisa e Alvaro Soler. La storica voce degli Afterhours prosegue: «È l’occasione di portare una visione, è una tappa e penso sia importante “occupare” questi spazi»

guarda la gallery:

Inevitabile qualche iniziale imbarazzo, ad esempio al momento dei red carpet: «Gli altri tre firmano autografi e stringono le mani, io non so che fare, nessuno mi caga di quel pubblico lì». E poi il cachet: «I soldi? Sono tanti e me li tengo, ritengo di meritarmeli, ma avrei preso la stessa cifra facendo un tour di un anno, il potere è la ragione vera per cui ho accettato. La visibilità mediatica che una cosa del genere ti dà ti permette di realizzare un sacco di progetti che altrimenti andrebbero insabbiati».

guarda il video integrale: