Bianca Berlinguer PD scontro
|

Bianca Berlinguer contro il PD: «accuse assurde verso il Tg3»

Bianca Berlinguer è a un passo dall’addio alla direzione del Tg3. Secondo la maggior parte dei media il Cda della Rai sostituirà la giornalista con Luca Mazzà per la guida del telegiornale di Rai 3. La Repubblica raccoglie lo sfogo di Bianca Berlinguer contro il partito che avrebbe deciso il suo allontanamento, il PD.

BIANCA BERLINGUER SPIEGA LE ACCUSE ASSURDE DEL PD

La Repubblica di Mario Calabresi ha assunto una posizione piuttosto critica verso l’annunciata nuova tornata di nomine ai vertici dell’informazione Rai. Un’analisi Sebastiano Messina rimarca la delusione per queste scelte, mentre un pezzo di Annalisa Cuzzocrea riprende lo sfogo che Bianca Berlinguer avrebbe rivolto alla sua redazione nei confronti del PD.

Abbiamo preparato in pochissimo tempo, su richiesta dell’azienda, uno speciale di un’ora e mezza su un fatto considerato da tutti epocale, l’uccisione di un prete in una chiesa di Rouen. Esco dallo studio e mi trovo le dichiarazioni di tre parlamentari del PD- Rotta, Morani ed Esposito – che accusano il Tg3 di non aver dato conto del completamento della Salerno-Reggio Calabria, nel giorno della visita del primo ministro su quel tratto di strada. È qualcosa di surreale

LEGGI ANCHE


Olimpiadi 2016 sulla Rai: il programma

LO SCONTRO TRA BIANCA BERLINGUER E IL PD

Bianca Berlinguer è una giornalista particolarmente vicina al PD. Suo padre, Enrico Berlinguer, è stato il leader più popolare nella storia della sinistra italiana, e la figlia è ormai da molto tempo il volto, prima da conduttrice e poi da direttore, del telegiornale più legato al mondo progressista. Secondo diversi media il PD era però ostile al Tg3 per una linea troppo spesso critica nei confronti del governo. Enrico Mentana ha rimarcato come la sostituzione di Bianca Berlinguer sia stata decisa in vista del referendum costituzionale, mentre i vertici Rai fanno sapere che il cambio al vertice del Tg3 era stato deciso da tempo, alla luce anche della lunga direzione della giornalista.