donald trump bambino
|

Donald Trump scherza (forse) su un bimbo che piange durante un suo comizio: «Può portare via il suo bambino?» | VIDEO

Donald Trump, candidato repubblicano alle elezioni Usa 2016, ha chiesto a una mamma di lasciare il comizio di  perché il suo bambino non smetteva di piangere. O perlomeno ci ha scherzato su. Il curioso fatto è riportato da Politico.

guarda il video:

DONALD TRUMP E IL BAMBINO CHE PIANGE

Il candidato è stato interrotto dai pianti del bimbo. «Non preoccupatevi del bambino. Io amo i bambini», ha detto Trump rivolgendosi verso la parte di platea da cui arrivavano i piagnistei. «Ho sentito un bambino che piange, mi piace. Un bambino. Che bel bambino. Non preoccupatevi. La mamma non si deve preoccupare: è giovane e bello e sano e questo è ciò che vogliamo».
Trump è poi tornato sul suo intervento ma poi, davanti ai pianti, è tornato di nuovo sul piccolo. «A dire il vero, stavo solo scherzando, è possibile portare via il bambino», ha detto il candidato repubblicano tra risate e applausi. «È tutto a posto. Non si preoccupi. Pensate che davvero mi piace sentire i bambini piangere mentre sto parlando? Va bene. La gente non capisce. Ok».

Vi ricorda qualcuno?