napoli
|

Paura a Napoli, toglie la pistola ad una guardia giurata e corre tra la folla

Attimi di paura stamattina al Centro direzionale di Napoli, dove un cittadino straniero, extracomunitario, si è impossessato della pistola di una guardia giurata e poi, con l’arma in pugno, ha iniziato a correre lungo i viali. Il gesto ha ovviamente generato panico tra le tante persone che a quell’ora stavano raggiungendo gli uffici (nella zona si trovano anche Tribunale e Consiglio Regionale). La paura è passata quando sul posto sono giunte le forze dell’ordine che, non lontano, hanno bloccato e disarmato l’uomo.

 

LEGGI ANCHE > Napoli, pizzeria con lo sconto anti-Pipita: «Margherita a 0,99 euro se Higuain s’infortuna»

 

NAPOLI, SPINTONE ALLA GUARDIA GIURATA PER STRAPPARE LA PISTOLA

L’uomo è stato poi condotto negli uffici del commissariato di polizia del Centro direzionale, dove è risultato non essere in possesso di documenti di riconoscimenti e non ha spiegato agli investigatori il motivo del suo gesto. La polizia ha poi accertato che l’uomo per impossessarsi della pistola ha dato uno spintone alla guardia giurata facendola cadere a terra.

Il fatto che l’uomo abbia agito da solo lascia capire che il suo gesto è stato determinato da un raptus e non da un piano preordinato. Gli agenti della polizia hanno anche visionato le immagini del sistema di videosorveglianza per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto e avviato tutte le verifiche necessarie. In molti hanno ripreso la scena anche con i telefonini: dalle immagini si vede lo straniero, molto probabilmente proveniente dall’Africa, correre da un viale all’altro.

L’uomo era già stato visto ieri da alcune persone nella stessa zona e notato per il suo comportamento. Non si esclude che lo straniero, non ancora identificato perché privo documenti di riconoscimento, possa essere uno dei tanti fissa dimora che trascorrono le loro giornate nell’area compresa tra lo stesso Centro direzionale e la stazione ferroviaria.

(Foto: ANSA / CESARE ABBATE)

TAG: Napoli