Hillary Clinton convention discorso
|

Il discorso di Hillary Clinton alla convention: Gli Stati Uniti sono meglio di Trump

Hillary Clinton ha chiuso la convention democratica di Filadelfia accettando la candidatura alla presidenza degli Stati Uniti. Per la prima volta nella storia americana uno dei due major party che esprimono il capo dello Stato da oltre 150 anni ha scelto una donna. Nel suo discorso alla convention Hillary Clinton si è rivolta agli Stati Uniti, tentando di unire tanto i sostenitori della rivoluzione di Bernie Sanders quanto i repubblicani spaventati dalla svolta del loro partito in un’unica missione alle elezioni di Usa 2016: fermare Donald Trump, un candidato contrario ai valori americani di ottimismo, fiducia e progresso.

IL DISCORSO DI HILLARY CLINTON ALLA CONVENTION

Il discorso di accettazione della candidatura eseguito da Hillary Clinton ha posto fine ai quattro giorni della convention democratica di Filadelfia. L’intervento della prima nomination femminile del partito di Roosevelt, Kennedy e Obama alla Casa Bianca non è stato entusiasmante o trascinante, riprendendo in buona parte i temi evidenziati dal presidente uscente nel suo discorso alla convention del giorno precedente. La continuità con Obama, pur nelle correzioni progressiste richieste dall’elettorato di Bernie Sanders, rappresenta una delle strategie chiave di Hillary Clinton per vincere le presidenziali. L’altra, forse ancora più importanti, è la paura per una Casa Bianca in mano a Donald Trump.

L’ AMERICA CONTRO DONALD TRUMP

I due grandi partiti americani sono posizionati su una linea più inclusiva rispetto alle formazioni europee, ospitando interessi e valori talvolta in contraddizione tra loro. Una coalizione sociale vasta che Hillary Clinton vuole ulteriormente allargare, anche per superare la diffidenza che una maggioranza dell’elettorato prova nei suoi confronti. Anche nel suo discorso alla convention la candidata democratica è apparsa consapevole che ben più del 50% dell’elettorato americano non l’apprezza. Per superare questa ostilità Hillary Clinton punta sulla contrapposizione tra i valori americani e Donald Trump, con tanto di retorica ottimista di Ronald Reagan, patriottismo e bandiere americane strappate ai Repubblicani.

GUARDA IL VIDEO DEL DISCORSO DI HILLARY CLINTON