ghetto ebraico
|

Roma: sfrattate tre famiglie nel ghetto ebraico | VIDEO

Momenti di tensione nella piccola strada di Santa Maria del Pianto, nel cuore del ghetto ebraico di Roma, dove sono state sfrattate tre famiglie in una palazzina intestata alla comunità ebraica data in concessione dall’amministrazione Rutelli. I nuclei familiari con gravi disagi, alcuni di loro con membri aventi disabilità, raccontano di aver avuto una proroga fino al 5 settembre, ma che non sapranno come potranno risolvere prima di allora questa situazione di cui, peraltro, raccontano di non aver mai avuto notifica. Critica la comunità ebraica presente, che spiega che il canone di locazione è regolarmente saldato dalla comunità ebraica di Roma che nel 2000 ha preso in carico le famiglie, facendosi garante del loro affitto, come ha detto ai nostri microfoni la presidente della Comunità, Ruth Dureghello: «Siamo qui per garantire che possano restare nelle loro abitazioni finché non ci sarà chiarezza dalla politica e dalle amministrazioni,mai avremmo immaginato di vedere intervenire in questa maniera, sappiamo che affittopoli è un tema per la città ma non riguarda certo queste famiglie».

La risposta perfetta di Claudio Amendola ai murales “contro” di lui

guarda il video:

(Noemi La Barbera/alaNEWS)