matteo salvini
|

Caro Matteo Salvini dovresti sgonfiarti te, altro che bambola gonfiabile Boldrini

Il leader della Lega Nord Matteo Salvini fa ancora parlare di sé con il suo interessantissimo programma. Anzi no, con uno striptease per coraggiosi dal palco di Soncino e una battuta infelice sulla presidente della Camera Laura Boldrini, paragonata a una bambola gonfiabile apparsa durante l’evento del Carroccio.

Qui il video:

Sono partite le accuse di sessismo. In effetti la frase del leghista non è molto elegante. La migliore replica a Salvini l’ha già fornita la diretta interessata, con un post su Facebook:

salvini bambola

Salvini però, durante il suo impegnatissimo lunedì pomeriggio, ha tempo per replicare e rilanciare con convinzione il paragone:

Non è ancora ben chiaro perché la presidente della Camera Laura Boldrini debba dimettersi proprio oggi. Piuttosto ci sarebbero diversi motivi per cui Matteo Salvini perde ancora l’occasione per stare zitto.

1 Perché Salvini spesso diffonde notizie inesatte utili per propagandare le sue tesi politiche. Notizie però incomplete e a volte non veritiere. 

2 Perché il partito di Salvini non è andato bene alle ultime amministrative. E forse conviene più creare rumore sui social piuttosto che riflettere con il proprio partito. 

3 Perché Matteo Salvini è diventato famoso per un sospetto caso di botnet, sì si potrebbe dire retweet gonfiati sui social network. Come le bambole gonfiabili. No?

4 Perché Salvini quando è a Bruxelles fa più notizia da reporter che da europarlamentare

5 Perché Salvini non tace mai. Quasi mai. 

Salvini è quello che su Facebook parlò dell’arrivo del primo contagiato di Ebola in Europa tirando in ballo (senza un nesso) Mare Nostrum. Salvini è il segretario che in rete cavalcò la bufala sui condizionatori e quella della preghiera dell’alpino. E conosce molto bene la netiquette sui social network. Specialmente nel caso degli albergatori che diedero la loro disponibilità all’accoglienza profughi e per il numero antidiscriminazioni del governo (utile secondo lui per denunciare il razzismo contro i Padani).

Salvini ci regala un sacco di informazioni ma si tratta di dati poco utili in merito alle proposte concrete della Lega Nord.

Salvini fa parlare più di sé che del suo partito. Forse dovrebbe sgonfiarsi per il bene della Lega. Perdere quota, dato che sorvola come la bambola gonfiabile del palco di Soncino. E inciampa, specialmente quando ha torto.