fatture false arrestati
|

Fatture false, arrestati Stefano Ricucci e Mirko Coppola

Emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. È questa l’accusa dalla quale dovranno difendersi e per la quale stamattina sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza (nell’ambito di uu’operazione denominata Easy Judgement) gli imprenditori Stefano Ricucci e Mirko Coppola. L’ ordinanza è stata emessa dal Gip di Roma e le indagini sono state svolte dal nucleo di Polizia Tributaria. Le fatture false, per circa un milione di euro, sarebbero state utilizzate da Ricucci per ottenere liquidità finanziaria.

Stando a quanto riferisce l’Adnkronos, nell’inchiesta della procura di Roma che questa mattina ha portato agli arresti tra gli indagati ci sarebbero altre dieci persone.

(Foto da archivio Ansa)