turchia insegnanti
|

Turchia insegnanti sospesi. La stretta di Erdogan sulla cultura

Il ministero dell’istruzione turco ha sospeso 15.200 dipendenti dopo il tentato colpo di stato. Secondo il portale filogovernativo Hurryet Daily News il consiglio per l’educazione superiore (YOK) avrebbe chiesto le dimissioni di 1557 presidi. Questa la stretta del presidente Erdogan sulla cultura turca. La BBC News sottolinea come la decisione arrivi dopo le dichiarazioni del Primo Ministro Binali Yildirim e le sue intenzioni nel voler eliminare fino alla radice i sostenitori di Fethullah Gulen. Gulen, predicatore islamico residente negli Stati Uniti, ha negato qualsiasi coinvolgimento con il tentativo di golpe.

Turchia, i 5 motivi che hanno decretato il fallimento del golpe

TURCHIA INSEGNANTI INDAGATI E SOSPESI 21 MILA DOCENTI DELLE SCUOLE PRIVATE

In questi giorni le autorità hanno sospeso migliaia di persone in tutto il paese, tra membri delle forze armate, governatori, consiglieri militari, magistrati, ufficiali dei servizi segreti e giudici. E ora il ministero della Pubblica Istruzione sta facendo “pulizia” revocando la licenza d’insegnamento a 21 mila docenti che lavorano in scuole private, molte delle quali sono ritenute vicine alla rete di Gulen.

(foto copertina Chris McGrath/Getty Images)