europei 2016
|

Il Tas di Losanna riduce da sei a quattro anni la squalifica a Michel Platini

Il Tribunale arbitrale per lo Sport di Losanna (TAS) ha ridotto di due anni, portandola da sei a quattro, la pena inflitta all’ex presidente dell’Uefa, Michel Platini. Il dirigente francese è stato squalificato per la vicenda del pagamento di due milioni di franchi svizzeri da parte dell’ex presidente della Fifa Joseph Blatter. Pagamento per consulenze tra il 1998 ed il 2002 effettuato solo nel 2011 e senza alcun contratto scritto.

Putin ha comprato i Mondiali del 2018 con un quadro di Picasso?

MICHEL PLATINI NON APRIRA’ VIA AGLI EUROPEI 2016

La procura svizzera aveva aperto due indagini su Blatter per gestione fraudolenta o in alternativa per appropriazione indebita. Un caso riguarda la firma nel 2005 di un contratto sfavorevole per la FIFA con la Caribbean Football Union (all’epoca presieduta da Jack Warner ), violando così i doveri fiduciari verso l’associazione di cui è presidente.
Lo scorso mese di dicembre Platini era stato sospeso per otto anni insieme a Blatter. A febbraio la commissione d’appello della Fifa aveva ridotto la sospensione a sei anni. Con questa squalifica l’ex presidente Uefa, che si è sempre dichiarato innocente, non potrà dare il via agli Europei di Francia 2016.

(in copertina foto Xavier Laine/Getty Images)

TAG: Uefa