aggressioni capodanno
|

Aggressioni di Capodanno, il video inedito della polizia di Colonia

Aggressioni di Capodanno,

un video inedito mostra l’intervento della polizia durante le aggressioni sessuali del Capodanno di Colonia. Le immagini evidenziano quanto sia stato difficile per gli agenti liberare le piazze davanti al duomo e alla stazione dove si sono verificate le aggressioni.

AGGRESSIONI DI CAPODANNO VIDEO

La TV pubblica WDR ha diffuso un video, finora rimasto inedito, registrato dalla polizia di Colonia durante il Capodanno segnato dalle aggressioni sessuali contro centinaia di donne. Il filmato, all’esame della commissione di inchiesta del parlamento statale del Nordren-Vestfalia, evidenzia i numerosi problemi incontrati dalle forze dell’ordine. Nel video, una versione ridotta, si sentono i poliziotti lamentarsi per i pochi colleghi presenti sul posto, dopo aver constatato la situazione di emergenza creatasi.

AGGRESSIONI DI CAPODANNO COLONIA

Nel video si nota come la polizia abbia cercato di sgombrare in modo assai faticoso le due piazze. Durante il loro intervento si sentono alcune grida delle donna. Una urla «O mio dio! », un’altra dice invece «Non mi devi toccare», probabilmente rivolto a un molestatore sessuale. Il filmato evidenzia come la maggior parte dei maschi fossero di origini arabe o africane. Il video è parziale, ed è la prova documentale finora più significativa disponibile sulle aggressioni sessuali di Capodanno che hanno sconvolto l’opinione pubblica europea e mondiale.