Carpi-Lazio Jerry Mbakogu due rigori sbagliati
|

Carpi-Lazio, i clamorosi errori di Mbakogu su rigore che potrebbero costare la A

CARPI-LAZIO, I RIGORI SBAGLIATI DA MBAKOGU –

Jerry Uche Mbakogu, eroe della grande promozione del Carpi dalla B alla A, l’8 maggio 2016 se lo ricorderà a lungo. Due rigori sui suoi piedi. Due tiri dagli 11 metri, contro Marchetti. Un’occasione per andare in vantaggio, un’altra per rimettere in piedi un match compromesso e fondamentale. Lui sapeva quanto fosse importante la partita, aveva parlato prima di Carpi-Lazio. “Affrontiamo una grande squadra, ma ce la metteremo, ce la metterò tutta”. E ancora “contro la Lazio ci servono i tre punti, dobbiamo vincere”. E come succede da un po’ di tempo, anche l’arbitraggio fa l’occhiolino ai neopromossi – è da Carpi-Genoa che le decisioni dei direttori di gara nei confronti degli uomini di Castori non sono affatto penalizzanti, a differenza, per esempio, del Frosinone – e addirittura, con Rocchi, arrivano due penalty. Per i padroni di casa. Parati, perché il diavolo ha fatto le pentole, ma il calcio si diverte a togliere i coperchi.

LEGGI ANCHE: ROMA-CHIEVO 3-0, VIDEO GOL E HIGHLIGHTS

Eccoli qua. Da non crederci. Soprattutto per come è stato tirato il secondo. E alcuni già malignano: Mbakogu, pur venendo da Lagos, sarebbe un cuore rosanero. Ha giocato nelle giovanili del Palermo nel biennio 2009-2010. Già, proprio la squadra che si sta giocando la permanenza in serie A contro il Carpi. Ma forse il bomber nigeriano è solo un giustiziere dal cuore buono: chiunque avrebbe visto che nessuno dei due interventi fischiati da Rocchi era da sanzionare con un penalty.

CARPI-LAZIO, IL PRIMO RIGORE SBAGLIATO DA MBAKOGU –

Qui Marchetti fa una grande parata e respinge.

CARPI-LAZIO, IL SECONDO RIGORE SBAGLIATO DA MBAKOGU –

Qui Marchetti blocca ancora più facilmente.