|

Operaio si squarcia la gamba a Piazza di Spagna davanti ai turisti

Roma, Piazza di Spagna. Nella mattinata del 4 maggio 2016 un operaio di 49 anni ha avuto un grave incidente, poco dopo le 11:00, lavorando alla ristrutturazione della Barcaccia e si è squarciato una gamba davanti a centinaia di turisti che ammiravano la bellezza della piazza e della scalinata di Trinità dei Monti.

LEGGI ANCHE: MILANO: AUTO DELLA POLIZIA INCASTRATA TRA DUE TRAM. IL WEB IMPAZZISCE

OPERAIO SI SQUARCIA LA GAMBA A PIAZZA DI SPAGNA, L’INCIDENTE

L’uomo stava lavorando con la smerigliatrice su un pannello di legno, quando ha perso il controllo dell’attrezzo e che gli è finito sulla gamba ferendolo ed ha cominciato a perdere molto sangue davanti agli sguardi sconvolti dei suoi colleghi e dei tanti turisti che ammiravano la piazza.  È stato ricoverato con codice rosso all’ospedale Fatebenefratelli sull’Isola Tiberina, dove gli hanno chiuso la ferita con vari punti di sutura con una prognosi di una ventina di giorni. La ditta per cui lavorava non avrebbe commesso nessuna irregolarità, come assicurato dalla polizia che ha svolto gli accertamenti prevista dalla legge per gli incidenti sul lavoro, quindi si è trattato sono di uno sfortunato incidente.

LA RISTRUTTURAZIONE DELLA BARCACCIA

I lavori di restaurazione sulla Barcaccia sono partiti a gennaio 2016 causa dei danni fatti alla fontana il 19 febbraio 2015, in occasione della partita Roma-Feyenoord. Un gruppo di ultrà olandesi aveva causato danni da oltre 100 mila euro alla famosa fontana di Bernini, che si è vista piena di spazzatura e con alcune parti annerite dalle bombe carta e dai fumogeni, dopo che era stata ristrutturata da poco tempo e con una spesa da mezzo milione di euro. I responsabili furono arrestati con l’obbligo di pagare una multa da 45.00 euro a testa e con il divieto di dimora a Roma.

I restanti 2.000 tifosi della squadra olandese erano stati fatti salire sugli autobus forniti dall’Atac e scortati dalla polizia alla stazione Termini.

I Paesi Bassi hanno donato 100 mila euro per la ristrutturazione, oltre che le scuse ufficiali. Il termine dei lavori è previsto per novembre 2016.