Beppe Sala
|

Amministrative a Milano, Renzi e Pisapia provano a spingere Beppe Sala

Beppe Sala sarà aiutato da Matteo Renzi e Giuliano Pisapia nella campagna elettorale per le elezioni Comunali 2016 a Milano. Il presidente del Consiglio e il sindaco uscente di Milano stanno programmando le loro iniziative per spingere il candidato del centrosinistra alla vittoria. Con due strategie diverse: il leader del PD per motivare il suo elettorato alle elezioni Comunali 2016 a Milano, il sindaco di Milano per spingere l’elettorato di sinistra scettico su Sala.

LA CAMPAGNA DI MATTEO RENZI PER SALA

Matteo Renzi si impegnerà al fianco di Beppe Sala nella campagna elettorale per le elezioni di Milano. Tra ormai pochi giorni l’apertura dei comizi elettorali sarà ufficializzata con la presentazione definitiva delle liste che concorreranno alle elezioni del 5 giugno 2016. Matteo Renzi, finora rimasto lontano da Milano, sarà sicuramente al fianco del candidato vincitore delle primarie del centrosinistra. La data indicata da La Repubblica è domenica 8, anche se visti i tempi ristretti il presidente del Consiglio potrebbe arrivare nel capoluogo lombardo la settimana prossima. Non ci sarà un incontro breve tra i due come quello successivo alla visita al Salone del mobile, ma una vera e propria iniziativa comune.

IL RUOLO DI GIULIANO PISAPIA

Giuliano Pisapia sta invece effettuando una forte campagna elettorale per aiutare Beppe Sala a far vincere ancora il centrosinistra a Milano. I continui attacchi di Stefano Parisi all’amministrazione uscente hanno ulteriormente avvicinato il sindaco al suo successore, quantomeno nella guida del centrosinistra locale. Giuliano Pisapia si sta spendendo con grande impegno per la lista Sinistra X Milano, guidata da Daria Colombo, che è la formazione politica che dovrebbe raccogliere la sua eredità politica. La coalizione tra esponenti di Sel, Verdi e civici raccolti in Sinistra X Milano, con tanto di simbolo sociale, si pone l’obiettivo di raccogliere il maggior numero possibile di elettori progressisti.

L’IMPEGNO DEI DUE LEADER

La candidatura di Beppe Sala sta riscuotendo minor entusiasmo e sostegno del previsto, e appare evidente l’esigenza di un massimo impegno dei leader del centrosinistra per il successo a Milano. Se Matteo Renzi è il leader del PD nazionale, e di conseguenza anche locale, a Milano il punto di riferimento della sinistra è Giuliano Pisapia. Il presidente del Consiglio e il sindaco non sono politicamente affini, ma entrambi ritengono indispensabile il successo alle elezioni comunali. Renzi è consapevole di potersi difficilmente permettere tre sconfitte nelle più grandi città italiane, mentre un eventuale futuro politico nazionale di Pisapia passa da una conferma nella città da lui amministrata per 5 anni.