Leicester Gary Lineker
|

La storia meravigliosa del campione Gary Lineker che sfotteva Claudio Ranieri

Tutti sorridono della quotazione delle agenzie di scommesse che hanno reso ricchi pochi eletti, tifosissimi e sognatori, che con 10 sterline se ne porteranno a casa 50.000 (finora tre sono venuti allo scoperto). E pure di errori di valutazione ne hanno fatti parecchi su Mister Claudio Ranieri – presto Sir? – e sul suo Leicester. Addetti ai lavori. E campionissimi come Gary Lineker, ex e tifosissimo del Leicester: in tanti ora dovranno fare i conti con figuracce epocali, lui non si sottrae, esulta per la sua squadra e ironizza sulle previsioni di inizio anno e sulle sue critiche al mister. Gary, già capocannoniere del mondiale 1986 con l’Inghilterra, peraltro ha confermato la sua scommessa “ferrilliana”. Condurrà la sua trasmissione sulla BBC in biancheria intima. Ma qui troverete anche un altro calciatore, che andrà all’Europeo, vittima di un abbaglio clamoroso. Suggerimento: è dell’Inter. E infine i commenti di Instagram dei tifosi delle Foxes alla presentazione dell’allenatore. “Torneremo in B” o “volevo Martin O’Neill” i più teneri. Uno gli dà persino del clown.

LEGGI ANCHE: LE SETTE MERAVIGLIE DEL LEICESTER CAMPIONE DI CLAUDIO RANIERI, IL FILM DELLA STAGIONE

 

Ma la vera chicca è questa. Un’intervista da parte di Gary Lineker a Claudio Ranieri. Dove anche l’allenatore testaccino nega decisamente qualsiasi ambizione superiore alla salvezza. Da incorniciare.