|

Melegatti e lo spot imperdibile con Valerio Scanu: ed è subito «gender» | VIDEO

La Melegatti ha lanciato da poche ore uno spot con il suo testimonial doc, Valerio Scanu, che imita Mara Venier e Belen Rodriguez. La pubblicità, postata sui social, è stata criticata da alcuni utenti. La colpa? Valerione è troppo effeminato. Una “diseducazione” e una offesa verso i bambini che incappano nello spot e verso le cosiddette famiglie tradizionali.

guarda il video:

Ballando con le stelle 2016 Valerio Scanu balla vestito da Anna Oxa

MELEGATTI E L’IRONIA DI VALERIO SCANU DIFESA DAI FAN

«Orrendo ridicolo e vergognoso oltre che preoccupante dal punto di vista dell’ambiguità sessuale – commenta Simone – vedere un uomo che si rivolge ad altri uomini dicendo “AMICHE” lo trovo diseducativo». «Pessima campagna offensiva per ogni tipo di famiglia pure per quella omosessuale», commenta Giancarlo. C’è anche chi sostiene lo spot. «Lo sto beccando spesso e già questo mi riempie di allegria e di leggerezza», ha invece replicato Santina. La pensa anche così Giovanna che difende il marchio dalle critiche: «L’educazione non si apprende dalle pubblicità. Se lei signor Simo a bambini che guardano la tv, li porti ha fare una passeggiata».

guarda la gallery: