salah abdeslam
|

L’avvocato di Salah Abdeslam dice che il suo cliente «ha l’intelligenza di un portacenere vuoto»

Salah Abdeslam è descritto dal suo avvocato belga come uno “stupido” che però collabora alle indagini sugli attentati a Parigi in modo proficuo.

guarda la gallery:

Salah Abdeslam è stato estradato in Francia

In una intervista a Jean Quatremer per il quotidiano Liberation l’avvocato Sven Mary ha provato a descrivere il suo cliente. In modo non proprio brillante.

E’ uno stupido di Molenbeek coinvolto in reati minori. Più un seguace che un leader. Ha l’intelligenza di un portacenere vuoto. Egli è l’esempio perfetto della generazione ‘Grand Theft Auto’, crede di vivere in un videogioco

Per il suo legale l’islamizzazione di Abdeslam resta ancora un mistero: «Un anno fa e mezzo fa ballava nei club di Amsterdam». «Gli ho chiesto se avesse mai letto il Corano: mi rispose di aver letto le interpretazioni su Internet». Sven Mary è stato minacciato più volte dopo che il suo nome ha iniziato a girare come avvocato di difesa di Salam Abdeslam: «Sono stato aggredito più volte, verbalmente e fisicamente. Due ragazzi mi hanno anche aspettato davanti al mio ufficio […] e la polizia ha dovuto scortare le mie figlie a scuola ben due volte».  Abdeslam – assicura il suo legale – sta comunque collaborando con i pm. Secondo indiscrezioni non confermate il jihadista si troverebbe in un carcere a 30 chilometri da Parigi, a Fleury-Mérogis.