|

Un treno ha investito un writer a Milano, morto 19enne russo

Traffico ferroviario interrotto per consentire alla scientifica di compiere tutti gli opportuni rilievi in zona Greco Pirelli, stazione nella periferia nord di Milano, dove un treno delle Ferrovie Nord ha travolto e ucciso ieri sera un writer 19enne di nazionalità russa che stava effettuando un’opera su un muraglione dei binari, assieme ad un collega italiano 23enne rimasto gravemente ferito.

LEGGI ANCHE: L’ultimo guasto delle Ferrovie Nord

IL TRENO CHE INVESTE UN WRITER A MILANO

Scrive Repubblica:

Secondo quanto accertato fino a questo momento dagli agenti intervenuti sul posto, i due writer sono stati travolti mentre compivano la loro opera su un muraglione che delimita l’area dei binari: il 19enne russo é stato centrato in pieno dal treno ed é morto sul colpo, mentre l’altro ragazzo é rimasto gravemente ferito alla gamba destra. L’allarme é stato lanciato dai condomini di un palazzo che si affaccia sul tratto dove è avvenuto l’incidente, allertati dalle urla del ferito.

Ecco la zona della città in cui si trova la stazione.

Da Youtube, un video che mostra i primi soccorsi, ripreso da un giornale locale del nord milanese.

Il Corriere della Sera informa di come entrambi i ragazzi fossero residenti a Cinisello Balsamo; complice del disastro la pioggia che ieri sera alle 22.20 cadeva copiosamente su Milano e che potrebbe aver coperto il rumore della motrice, impedendo ai due giovani di sentire l’approssimarsi del treno.

Quando l’ambulanza e l’automedica del 118 arrivano nel parcheggio all’altezza del civico 24 di via Venezia, il ragazzo è già morto. Per raggiungere la massicciata serve anche l’aiuto dei vigili del fuoco che con un paio di scale riescono a scavalcare la recinzione di metallo zincato.

 

Stando a notizie di agenzia la circolazione ferroviaria sarebbe ancora interrotta per permettere i lavori della scientifica.

TAG: Milano, writer