Lentiggini
|

Bufera su Match.com: «Le lentiggini? Un’imperfezione»

Siete rosse di capelli? Avete le lentiggini? Rischiate di essere considerate “imperfette”. Questo il messaggio che sembra sia arrivato da Match.com, popolare sito di incontri on-line, finito nella bufera per colpa di un manifesto affisso in Regno Unito in cui si mostrava il volto di una ragazza accompagnato dal messaggio: «se non ti piacciono le tue imperfezioni, qualcun altro le apprezzerà». In molti però non hanno apprezzato.

MATCH.COM, LE CRITICHE NEI CONFRONTI DEI MANIFESTI CON LE LENTIGGINI

Come raccontato dal Daily Mail sono molte le donne rosse di capelli e piene di lentiggini, un fenotipo estremamente comune in Regno Unito, che hanno espresso il proprio disappunto, se non proprio la loro rabbia, nei confronti dell’azienda. In fondo le lentiggini non sono un’imperfezione della pelle ma solo piccole macchie cutanee di colore variabile tra il beige e il bruno, presenti nelle persone dalla carnagione più chiara e in coloro che hanno un fototipo più elevato. Non solo, le persone con capelli rossi e biondi hanno un legame genetico con le lentiggini. Quindi non è corretto parlare di “imperfezioni” visto che si tratta di caratteristiche della pelle.

MATCH.COM, LE SCUSE DELLA SOCIETÀ: «NON VOLEVAMO OFFENDERE NESSUNO»

Insomma, la polemica per i manifesti apparsi nella metropolitana di Londra è stata tale da spingere Match.com a chiedere scusa per i manifesti in questione chiedendo venia per eventuali violenze e offese aggiungendo che le lentiggini sono “belle”: «Abbiamo preso nota delle reazioni legate alla nostra campagna pubblicitaria e stiamo provvedendo a rimuovere i manifesti nel più breve tempo possibile. Riteniamo che lentiggini siano belle e con la campagna ‘ama le tue imperfezioni’ volevamo solo denunciare come a volte il pubblico percepisca come imperfezioni quello che in realtà non sono. Tra queste ci sono le lentiggini. Ci scusiamo che la pubblicità è stata male interpretata. Non era nostra intenzione».