|

E’ morto Germano Mosconi

Lutto nei club della bestemmia per un giornalista diventato un cult

E’ morto Germano Mosconi. A riferirlo sono due giornali veronesi, TgVerona.it e Tggialloblu. La notizia è confermata dal Mattino di Padova. La sua biografia recita:

Ex caporedattore di Telenuovo e direttore del Nuovo Veronese, nato a San Bonifacio l’11 novembre 1932, Mosconi aveva lavorato per anni nella redazione sportiva dell’Arena e poi negli anni ’80 era stato il protagonista della grande ascesa di Telenuovo e del Nuovo Veronese seguendo per le testate del gruppo gli anni d’oro dell’Hellas Verona, dalla vittoria dello scudetto alla Coppa dei Campioni. Nel 2005 era stato anche responsabile delle relazioni esterne del Verona.

CHI E’ – Ma Mosconi deve la sua popolarità ad altro. Germano Mosconi è un giornalista sportivo molto conosciuto e rispettato nel triveneto che ebbe la sventura di vedere la sua immagine rovinata dopo che qualcuno decise di diffondere dei filmati nei quali si vedeva lui bestemmiare per vari inconvenienti. Internet è piena di fotomontaggi, remix musicali e altro materiale tratti dai suoi “fuori onda”. Un consiglio. Leggete la pagina di Nonciclopedia a lui dedicata. Questo è uno dei primi video messi su Youtube con lui come protagonista:

Qui un’intervista a Mosconi:

E qui uno dei suoi fuori onda:

In questo lunghissimo video sono presenti tutti i suoi fuori onda:

La notizia è già trending su Twitter.

Ci uniamo al cordoglio della famiglia per la luttuosa notizia.