dieta lemme domenica live manuela villa
|

Dieta Lemme, telerissa tra Manuela Villa e Alberico Lemme: «Lei è uno stronxo, deve farsi un clistere davanti a tutti»

La dieta Lemme è tornata in tv e ha scatenato la telerissa. Lo scontro a Domenica Live tra Manuela Villa e Alberico Lemme, il farmacista pugliese diventato famoso per essere il “dietologo dei vip” sta destando ancora una certa eco sui social, sia per le dichiarazioni di Alberico Lemme – che ha sostenuto che la sua dieta possa servire anche come cura del cancro – che per la veemente reazione di Manuela Villa, ospite in studio.

DIETA LEMME: TELERISSA A DOMENICA LIVE

Le cose sono andate così: dopo aver letto numerose testimonianze di persone la cui vita è stata cambiata dalla dieta Lemme, Barbara D’Urso ha annunciato in studio la presenza di Alberico Lemme che ha illustrato la sua famosa dieta da seimila calorie al giorno, volta al dimagrimento e senza alcun tipo di intervento chirurgico. In studio, però, ci sono anche Manuela Villa, Nadia Rinaldi e Francesca De Andrè che assumono fin da subito una posizione fortemente critica sia nei confronti della dieta Lemme e del suo fautore che nei riguardi delle testimoni a favore di questo regime alimentare che raccontano di guarigioni lampo anche da disturbi alimentari. In particolare Manuela Villa è la più agguerrita: l’attrice romana esplode quando Lemme sottolinea che, non essendo medico ma un consulente alimentare, non può prescrivere analisi mediche. A quel punto di scatena la tensione:

Manuela Villa: Lei si è permesso di creare un’accademia e parlare di tumori! E mi viene a dire che non è medico? Io ho mia madre che è morta di tumore, le vengo a dare du’ pizze a lei!
Alberico Lemme: Eh, mi dispiace per la madre, se mi conosceva forse non sarebbe morta…

MANUELA VILLA CONTRO ALBERICO LEMME

A quel punto, la Villa si alza con fare minaccioso, trattenuta a stento da Nadia Rinaldi. Ma non finisce qui:

Lei è uno str***o! Lei, e tutti quelli che le vengono dietro! Perché lei si è permesso di parlare senza essere medico di tumore. Lei si deve vergognare, si deve calare i pantalone e farsi un clistere davanti a tutti! Dice che mia madre era viva se c’era lui… Gli voglio tirare una scarpa, vergognati! Zozzone, lei è uno zozzone! Mia madre se stava da lei le strappava il naso per le str***te che sta dicendo, se lo ricordi.

(Photocredit copertina: Mediaset/Domenica Live)