Gran Premio delle Americhe
|

Motogp, Gran Premio delle Americhe: Tranquillità cercasi

MOTOGP GRAN PREMIO DELLE AMERICHE LA PRESENTAZIONE

La Motogp torna in pista a una settimana dall’appuntamento a Termas de Rio Hondo in Argentina. La gara sudamericana ha regalato emozioni a non finire a partire dalla vittoria del malese Khairul Idham Pawi che ha dominato la gara della Moto3 passando dal ritorno al trionfo in Moto2 del Campione del Mondo della categoria Johann Zarco fino alla vittoria di Marc Marquez in Motogp in una corsa caratterizzata sopratutto dal “Desmogate” e dalla caduta sull’umido di Jorge Lorenzo. Per questo la gara sul circuito di Austin, in Texas, rappresenta un’occasione per fare il punto della situazione nelle tre categorie con la Motogp osservata speciale.

LEGGI ANCHE: MOTOGP GRAN PREMIO DELLE AMERICHE DIRETTA STREAMING

MOTOGP GRAN PREMIO DELLE AMERICHE, IL DESMOGATE TRA ANDREA IANNONE E ANDREA DOVIZIOSO

Il Gran Premio delle Americhe aspetta al varco sopratutto un uomo: Andrea Iannone. Il pilota italiano, alfiere del team Ducati Factory, nella gara argentina ha buttato via il podio suo e del compagno di squadra Andrea Dovizioso all’ultima curva dell’ultimo giro con le due moto rispettivamente in terza e in seconda posizione. L’atto, di per sé sconsiderato, è stato accolto con irritazione dalla squadra. Paolo Ciabatti, direttore sportivo Ducati, dopo aver detto a caldo che queste manovre non si fanno all’ultimo giro ha invitato il pilota a mantenere la calma. Consiglio simile quello di Gigi dall’Igna, direttore generale della squadra, che ha spiegato come

Iannone non avrebbe comunque portato a termine quella curva, era troppo veloce. Se non fosse caduto, e avesse rialzato la moto, avrebbe comunque portato fuori Dovi. Semplicemente non ci doveva provare. Capisco che un pilota cerchi in ogni modo di vincere, ma bisogna che inizi a pensare alla squadra

Andrea Dovizioso, vittima incolpevole dell’incidente, ha raccolto la moto e l’ha spinta fino al traguardo conquistando la tredicesima posizione. Nel post corsa non ha voluto alimentare polemiche limitandosi a un “lo immaginavo” riferito all’attacco del compagno di squadra. Andrea Iannone dal canto suo aveva già espresso il suo dispiacere al termine della corsa ma nelle ultime ore ha voluto chiedere ancora scusa per il gesto:

Mi dispiace ancora molto per quello che è successo nella gara di Termas: non doveva assolutamente accadere, dopo un GP in cui eravamo riusciti a portarci nelle posizioni di testa

Andrea Iannone nel Gran Premio delle Americhe partirà con una penalizzazione di tre posti in griglia, punizione decisa dalla direzione gara dopo l’incidente con Andrea Dovizioso. Peraltro “The Maniac”, questo il soprannome del pilota abruzzese della Ducati, è stato rimproverato sia da Marc Marquez sia da Valentino Rossi. Il numero 93, toccato in partenza dall’italiano, nel dopo gara si è limitato a un “se una cosa rossa ti colpisce è Iannone mentre per Valentino Rossi “A pochi giri dalla fine mi ha sorpassato nel posto sbagliato facendomi perdere due posizioni, mi è andata bene”.

 

LEGGI ANCHE: MotoGp Argentina: incidente tra le Ducati di Iannone e Dovizioso VIDEO

 

MOTOGP GRAN PREMIO DELLE AMERICHE, IL DETTAGLIO DEL CIRCUITO DI AUSTIN

Il Gran Premio delle Americhe si corre a Austin in Texas. Il circuito è lungo 5.313 metri mentre la corsa verrà disputata su 21 giri. Il circuito è caratterizzato dalla presenza di due lunghi rettilinei e dalla carreggiata larga così da poter essere usato anche dalle Formula 1. Attenti quindi ai sobbalzi in pista. I piloti dopo la partenza avanzano fino a curva 1, una piega a sinistra seguita da una curva, la 2, da fare in accelerazione prima di un complex composto dalle curve 3, 4, 5 di discreta difficoltà e da fare in velocità fino alla 6, una “u” verso destra che porta a un altro complex di curve ondulate, la 7-8-9 per una sequenza destra-sinistra-destra. La 10 è una curva a sinistra da fare in velocità fino alla piega della 11, una curva a sinistra che lancia sul rettilineo lungo 1.200 metri. Alla curva 12 si chiude a sinistra per entrare nel complesso della curva 13-14, un tornante a U verso destra che porta verso un nuovo tornante, la curva 15, verso sinistra. Si torna indietro verso la triplice curva raccordata 16-17-18 che verso destra porta all’angolo della curva 19 verso sinistra. Breve allungo verso la 20, ancora a sinistra e ritorno sul rettilineo di partenza.

MOTOGP GRAN PREMIO DELLE AMERICHE, FAVORITO ANDREA DOVIZIOSO O MARC MARQUEZ?

Il circuito di Austin casa del Gran Premio delle Americhe è una pista dinamica che richiede parecchia trazione, il problema principale della Honda di Marc Marquez vincitore delle prime tre edizioni della corsa. Ottime qui le Ducati con Andrea Dovizioso a podio nelle ultime due gare. Attenti anche a Jorge Lorenzo che deve riprendersi dalla caduta di Termas de Rio Hondo e a Valentino Rossi, sul podio in Argentina grazie al “Desmogate” e che cerca un posto nei primi tre, stavolta meritato.

MOTOGP GRAN PREMIO DELLE AMERICHE, GLI ORARI SU SKY E TV8

Il Gran Premio delle Americhe sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva da Sky MotoGp e in differita da Tv8, l’ex Mtv. Questi sono gli orari su Sky MotoGp

Giovedì 7 Aprile
19.00 – Conferenza stampa piloti

Venerdì 8 Aprile

15.50 – Paddock Live
16.00 – Moto3 Prove Libere 1
16.55 – MotoGP Prove Libere 1
17.55 – Moto2 Prove Libere 1

18.40 – Paddock Live
20.10 – Moto3 Prove Libere 2
21.05 – MotoGP Prove Libere 2
22.05 – Moto2 Prove Libere 2
20.50 – Paddock Live

Sabato 9 Aprile

13.50 – Paddock Live
16.00 – Moto3 Prove Libere 3
16.55 – MotoGP Prove Libere 3
17.55 – Moto2 Prove Libere 3

19.15 – Paddock Live
19.35 – Moto3 Qualifiche
20.30 – MotoGP Prove Libere 4
21.10 – MotoGP Qualifiche (Q1 alle 19:10; Q2 all 19:35)
22.05 – Moto2 Qualifiche
22.50 – Paddock Live

Domenica 10 Aprile
15.30 – Paddock Live
15.40 – Warm Up Moto3, Moto2 e MotoGP
17:30 – Paddock Live
18.00 – Moto3 Gara
19.20 – Moto2 Gara
21.00 – MotoGP Gara
22.00 – Paddock Live

Gli orari del Gran Premio delle Americhe su Tv8

Sabato 9 Aprile
23.05 – Studio MotoGP
23.30 – Qualifiche Moto3/ Moto2/ MotoGP (Sintesi)
00.45 – Studio MotoGP

Domenica 10 Aprile
20.15 – Studio MotoGP
21:00 – Moto3 Gara (Differita)
22:30 – Moto2 Gara (Differita)
00.00 – MotoGP Gara (Differita)
01.15 – Studio MotoGP

 

TAG: MotoGp