|

Napoli: scontro tra polizia e manifestanti. Corteo contro Matteo Renzi | FOTO | VIDEO

Scontri a Napoli tra forze dell’ordine e manifestanti per un corteo non autorizzato contro il presidente del Consiglio Matteo Renzi atteso nella città campana. I manifestanti, da stamattina in corteo per protestare contro l’arrivo del premier, hanno tentato di aprire un varco nel cordone della polizia in piazza Vittoria, sul lungomare. Le forze dell’ordine li hanno respinti con una carica e un lancio di lacrimogeni al quale i manifestanti hanno risposto con bombe carta. La zona rossa è piazza Plebiscito dove, nella sede della Prefettura, nel primo pomeriggio ci sarà la «cabina di regia» per Bagnoli, con il presidente del consiglio. Ora il corteo si è ricompattato e si riunirà alla Galleria Umberto I, per una assemblea. Quattro i poliziotti leggermente feriti.

napoli scontri polizia

Sondaggi Elezioni 2016 su Roma, Milano, Napoli e Torino | Comunali

 

 

Ecco qui l’ingresso de Il Mattino foto Donato De Sena per Giornalettismo

Altre foto di Donato De Sena da Napoli

MATTEO RENZI OSPITE SGRADITO A NAPOLI: SCONTRI CON LA POLIZIA

Il corteo era partito da piazza Dante, con loro inizialmente gli operai Fiat e i cittadini di Bagnoli. Da stamattina la fiumana di persone si muove senza un itinerario preciso. L’obiettivo – spiega l’inviata Sky in diretta – era quello di raggiungere la redazione de Il Mattino dove il premier era atteso per un forum ma i militanti sono stati bloccati al primo cordone. Al grido di ‪#‎Renzistattacas‬ il corteo voleva inoltre raggiungere la zona rossa in cui è atteso il presidente del Consiglio. Durante gli attimi di tensione il traffico è entrato in tilt mentre la città è blindata.

Ecco uno dei primi video di quei momenti. Diffuso da Il Mattino: