Formula 1 Gran Premio del Bahrein
|

Formula 1 2016, Gran Premio del Bahrein: Tutti contro le Mercedes

FORMULA 1 2016 GRAN PREMIO DEL BAHREIN

E dopo le scintille di Melbourne la Formula 1 torna in pista per il secondo Gran Premio della stagione. Si corre a Manama, circuito del Bahrein, corsa arrivata alla sua dodicesima edizione. Lo scorso anno nel caldo del deserto vinse Sebastian Vettel con la Ferrari e certo i tifosi auspicano un risultato simile. La Mercedes a Albert Park ha però fatto vedere un passo invidiabile specie con le gomme dure, tanto che sia Rosberg, vincitore del Gran Premio, sia Hamilton sono riusciti a compiere 40 giri con le coperture soft, il doppio rispetto a Vettel.

LEGGI ANCHE > GP DEL BAHREIN IN DIRETTA STREAMING

FORMULA 1 2016 GRAN PREMIO DEL BAHREIN, UN GIRO SUL CIRCUITO DI MANAMA

Il circuito di Manama in Bahrein è stato realizzato nel 2004 su progetto dell’architetto tedesco Hermann Tilke, lo stesso che ha studiato i circuiti di Sepang in Malesia e di Shanghai in Cina. Il circuito, nella sua versione per la Formula 1, è lungo 5.412 metri e ha 15 curve. Il suo layout lo porta ad essere molto veloce, con curve in appoggio che richiedono grande sforzo fisico ai piloti. La curva 1, un tornante a destra, rappresenta la prima occasione di sorpasso per i piloti. La S rappresentata dalle curve 2 e 3 sono una “rampa di lancio” per arrivare al tornante della curva 4, altro punto ideale di sorpasso, dopo un lungo rettilineo. Le curve 5-6-7 sono una sinistra-destra-sinistra molto rapida per arrivare al tornante stretto della curva 8, curva oggetto di sobbalzi specie all’interno. A seguire ci sono le curve 9 e 10 da affrontare in quarta e quinta. Servono trazione e aerodinamica oltre a coraggio visto che si tratta di due curve cieche Specie l’uscita della 10 è molto complicata perché richiede un’accelerazione in curva seguita da una frenata per la curva 11, un tornante stretto da fare in prima. Da lì parte un lungo rettilineo parallelo al rettifilo del traguardo che conduce al complex delle curve 11-12-13 da fare in salita in quarta e terza marcia, curve cieche che portano a un angolo cieco che necessita di una buona uscita di curva per lanciarsi in piena velocità verso le curve 14 e 15, una doppia piega a destra che porta sul rettilineo del traguardo. Pirelli per questa gara ha scelto di fornire gomme Supersoft, Soft e Medie oltre le intermedie e quelle da bagnato.

FORMULA 1 2016 GRAN PREMIO DEL BAHREIN, SOLO LA MERCEDES DAVANTI ALLA FERRARI

Dopo la vittoria di Melbourne Nico Rosberg guida la classifica generale del Mondiale Piloti. Dietro di lui Lewis Hamilton che ad Albert Park è arrivato secondo dopo una partenza orribile che l’ha fatto scalare dalla pole al settimo posto alla curva 1. Le Mercedes sono però ancora troppo forti per la concorrenza, Ferrari inclusa. Sebastian Vettel ha provato a dare fastidio al bi-campione del mondo ma non c’è stato verso. Per la Ferrari questa è la gara di riscatto per Kimi Raikkonen, costretto al ritiro in Australia per un incendio che ha interessato il Turbo della sua SF16-H mentre Fernando Alonso torna in macchina dopo lo spaventoso incidente della curva 3, il terzo della storia dopo quelli di Brundle e Villeneuve.

FORMULA 1 2016 GRAN PREMIO DEL BAHREIN GLI ORARI IN TV SU SKY E RAI

Il Gran Premio del Bahrein 2016 verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport F1 e sarà visibile solo agli abbonati del pacchetto sport. Le prime prove libere del venerdì verranno mandate in onda il primo aprile dalle 13.00 alle 14.30. Le seconde prove libere invece si terranno dalle 17.00 alle 18.30, ora italiana. La sessione di sabato si terrà invece dalle 14.00 alle 15.00 mentre le qualifiche inizieranno alle 17.00. Ricordiamo che il sistema della “Sedia bollente” che prevede un’eliminazione ogni 90 secondi resta in vigore nonostante le polemiche di Melbourne. La gara invece verrà trasmessa domenica 3 aprile a partire dalle 17.00 su Sky Sport F1 HD. La Rai invece trasmetterà le prove libere del venerdì in differita alle 17.30 e alle 23.00. Sabato la Rai manderà in onda la terza sessione di prove libere alle 18.35 e le qualifiche alle 23.20. La gara sarà trasmessa alle 21.50 in differita su Raiuno.