Gran Premio d'Australia
|

Gran Premio d’Australia, Vettel: «Dobbiamo battere le Mercedes»

Gran Premio d’Australia, ci siamo. Ancora poche ore e le macchine romberanno sul circuito dell’Albert Park a Melbourne. In attesa dei primi giri i piloti hanno espresso le loro sensazioni nella conferenza stampa pre-evento, con Sebastian Vettel che sembra sicuro di quanto accadrà in pista: «Stiamo migliorando, ci stiamo avvicinando a loro, ma non sappiamo ancora quanto lo siamo: dovremo attendere almeno un paio di gare».

GRAN PREMIO D’AUSTRALIA, VETTEL: «DOBBIAMO CAPIRE SE SAREMO COMPETITIVI FIN DA SUBITO»

Sebastian Vettel, che ha ribattezzato la sua Ferrari SF16H “Margherita”, non vede quindi una Ferrari vincente nel Gran Premio d’Australia ma allo stesso tempo immagina le rosse quantomeno vicine alle Mercedes: «Il punto non è se saremo competitivi con la Mercedes, ma se lo saremo fin da subito. Ad ogni modo abbiamo le idee chiare, sappiamo quel che dobbiamo fare e dove vogliamo arrivare». Il pilota tedesco ex Red Bull è stato interpellato sulla possibilità che Daniel Ricciardo possa prendere il posto di Kimi Raikkonen a fine stagione. Vettel risponde in maniera diplomatica, complice anche il fatto che c’è ancora una stagione 2016 da correre e che nel 2014 Ricciardo con le “lattine” vinse tre gare contro le zero di Seb: «Non mi dispiacerebbe, non ci sono mai stati problemi fra noi due anche se devo ricordare che gli ultimi anni erano stati positivi per lui ma non per me. L’importante pero’ e’ andare d’accordo e ripeto che non ci sono mai stati problemi fra noi».

 

LEGGI ANCHE: Formula 1 2016, Gran Premio d’Australia in tv su Sky e Rai

 

GRAN PREMIO D’AUSTRALIA, MARCHIONNE: «SE NON BASTA CONTINUEREMO A LAVORARE»

Il Gran Premio d’Australia è atteso con ansia anche da Sergio Marchionne che seguirà la gara dall’Italia. Il Presidente Ferrari è molto più diretto della squadra visto che a Melbourne vuole una vittoria: «l’obiettivo vero sarebbe di vincerle tutte. La benzina l’abbiamo, gli pneumatici anche, i piloti ci stanno. In Ferrari stanno lavorando alla grande. Stamattina i ragazzi erano tutti gasati. Abbiamo fatto il massimo possibile e quello che vedremo sabato nelle qualifiche sarà il meglio che esprimiamo come Ferrari oggi e se non basterà continueremo a lavorare».

 

LEGGI ANCHE: Formula 1 2016, Gran Premio d’Australia: La Ferrari cerca il Mondiale

 

GRAN PREMIO D’AUSTRALIA, HAMILTON: «LA FERRARI HA UN ASSO NELLA MANICA»

 

Il Campione del Mondo uscente Lewis Hamilton, favorito per il Gran Premio d’Australia, sembra temere la Rossa dopo i test di Barcellona e non fa nulla per nascondere il suo pensiero: «Penso che la Ferrari ci sorprenderà sin da questo fine settimana. Sono molto più vicini di quanto dicano. Si stanno approcciando con un basso profilo, ma puntano molto in alto. Credo che la Ferrari abbia tenuto qualche asso nella manica per questo Gran Premio». Nico Rosberg, compagno di squadra di Lewis Hamilton alla Mercedes, si auto-esclude addirittura dalla lista dei favoriti al Gran Premio: «Sarà una bella lotta quest’anno. Da temere sono Hamilton, Vettel e Raikkonen».

 

LEGGI ANCHE: Formula 1 2016, Gran Premio d’Australia: il giro a Melbourne

 

GRAN PREMIO D’AUSTRALIA, HAMILTON FAVORITO PER POLE POSITION E VITTORIA

Il Gran Premio d’Australia a Melbourne ha un solo favorito, Lewis Hamilton. Secondo i bookmakers l’inglese della Mercedes è dovrebbe conquistare sia Pole Position sia vittoria in quel di Melbourne. Al secondo posto in entrambe le “voci” c’è Nico Rosberg seguito da Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Segno che per i bookmakers l’equilibrio di questa stagione sarà lo stesso della scorsa. La Mercedes davanti mentre la Ferrari è impegnata a inseguire. Dietro di loro si piazzano Valterri Bottas e Daniel Ricciardo.