“Il governo Monti è il sacco del Nord”

Il “j’accuse” va in stampa stamani sulla Padania

Il quotidiano della Lega Nord a tutta forza contro Mario Monti, presidente del consiglio di un governo che starebbe realizzando “il sacco del Nord”. Senza appello il giudizio del verde giornale sui primi 100 giorni del governo Monti, che altro non ha causato se non una “recessione”, la solita colpa del “governo dei banchieri” e tutto l’armamentario del complottismo nordico ché c’è il golpe antidemocratico signora mia.

“L’esecutivo mette le mani nelle casse dei nostri Comuni, aumenta le tasse, taglia e non paga le pensioni, apre le frontiere agli stranieri e si preoccupa solo di farsi garante delle banche che fanno speculazioni”, addirittura, scrive il giornalista sotto la responsabilità del direttore Bossi. Ad esempio il governo Monti poi trova posto “solo ai carcerati”, con questo bonus di 700 euro alle imprese che li assumono che, dice la Lega, mica va poi bene.