BAYERN MONACO-JUVENTUS DIRETTA
|

BAYERN MONACO-JUVENTUS 4-2: Coman cambia la partita e fa passare Guardiola

BAYERN MONACO-JUVENTUS DIRETTA

121′- E’ finita! Juventus eroica, penalizzata da un gol annullato a Morata, ingiustamente, e da un fallo non fischiato al Bayern Monaco sull’azione del 4-2. Domina per un’ora, poi non ce la fa più fisicamente. Ma meritavano i bianconeri.

LEGGI ANCHE: BAYERN MONACO-JUVENTUS 4-2, VIDEO GOL E HIGHLIGHTS

120′- Un minuto di recupero.

119′- Bonucci di testa da due metri, Neuer ancora blocca. Che Juventus, comunque.

117′- Ancora Sturaro su tacco di Bonucci, para Neuer.

115′- Che occasione sprecata per la Juventus! Cross di Alex Sandro, Mandzukic al volo appoggia. Miracolo di Neuer, sulla ribattuta a porta vuota sbaglia tutto Sturaro e tira alto.

114′- Juventus devastata. Partita finita.

111′- Ammonito Bernat.

109′- VIDAL RECUPERA IN DIFESA, LANCIA COMAN: 50 METRI PALLA AL PIEDE, BONUCCI LO COPRE, GLI LASCIA LA SOLUZIONE SUL PIEDE SBAGLIATO: GRAN GOL A GIRARE, CHE BEFFA! 4-2!

107′- ANCORA UN ERRORE DI EVRA! COLPO DI TESTA, PALLA A VIDAL, LEWANDOWSKI CHE DIFENDE PALLA E SCARICA PER THIAGO ALCANTARA: RASOTERRA ANGOLATO, RIGORE IN MOVIMENTO, 3-2!

LEGGI ANCHE > IL GOL ANNULLATO A MORATO VIDEO

106′- Si ricomincia, è uan battaglia epica.

105’+1′– Fine primo tempo supplementare. Quindici minuti ai rigori.

105′- Un minuto di recupero.

104′- Allianz Arena tutto in piedi, comunque andrà una Juventus eroica.

103′- Ammonito Pereyra, indemoniato. Solo nelle azioni irregolari, però.

100′- Coman ha cambiato la partita. Un altro passo, avendo solo 40 minuti addosso, e grande tecnica. E ancora ora tiene la difesa juventina in scacco. Entra Thiago Alcantara, esce Ribery.

97′- Ora le squadre sembrano stanchissime.

94′– Ora la Juventus sembra più propositiva.

92′- Pazzesco! Mandzukic prende palla in mezzo all’area, si muove benissimo e crossa per Lichtsteiner (di solito è il contrario). Tiro rasoterra a giro, Neuer blocca.

91′- Iniziano i tempi supplementari. Bayern Monaco in possesso palla

93′- Dopo tre minuti di recupero, fischio finale. SUPPLEMENTARI!

90′- PAZZESCO!!!! EVRA PERDE PALLA USCENDO DALL’AREA, VIDAL DA’ A COMAN, CROSS PERFETTO, E MUELLER, DI TESTA, LA METTE DENTRO! 2-2!

88′- Esce Cuadrado, che si prende le urla di Douglas Costa. Entra Pereyra.

87′– Pereyra si scalda, Bayern sempre più pericoloso.

86′- Angolo per il Bayern, Barzagli difende con ogni centimetro del proprio corpo.

84′- Coman si intestardisce su Alex Sandro, che da leone non si fa superare, fino a farsi fare fallo. Una grande azione difensiva. Poi crolla a terra e perde tempo. Guardiola protesta.

81′– Sulle fasce la Juventus è bloccata, Cuadrado è scivolato tre volte in due minuti, ora si gioca solo negli ultimi 30 metri davanti a Buffon.

78′- Cuadrado a pezzi, non ce la fa più. Sulla destra ora c’è un’autostrada per i tedeschi.

75′- Juventus ora in bambola. E pressa male in difesa, Ribery si rende sempre più pericoloso.

72′- COMAN DI FURBIZIA E TECNICA SALVA LA PALLA DAL FONDO, SCARICA SU DOUGLAS COSTA CHE FA UN CROSS PERFETTO: TESTA DI LEWANDOWSKI TRAVERSA-GOL. SI RIAPRONO I GIOCHI!

71′- Ora si gioca solo in una metà campo, quella bianconera. La Juventus sembra esausta.

68′– Juve ora fallosa e stanca. Arbitro che sembra volersi far perdonare il gol annullato a Morata nel primo tempo e ora soprassiede su diversi falli bianconeri.

64′- Supremazia territoriale rossa, ma il fortino bianconero è inaccessibile.

61′- Ora la Juventus è più stanca, arretrata e in difficoltà, ma i tedeschi non riescono a trovare spazi verso la porta.

58′- Forcing molto confusionario del Bayern, Guardiola ci pensa a lungo e toglie Xabi Alonso mettendo l’ex juventino Coman. Pep si gioca tutto.

56′- Alvaro Morata pazzesco. Tre dribbling e a ridosso dell’area piccola gira a rete. Palla alta, ma che meravigliosa partita lo spagnolo!

55′- Ancora Alvaro Morata esplosivo, sulla fascia sinistra si invola, ancora Alaba che sbaglia tutto e in scivolata se lo perde.

52′- Bonucci su Lewandowski, ancora giallo. La partita si scalda.

50′– Il Bayern non riesce a uscire dal guscio di impotenza. Guardiola è abbattuto, fa no con la testa, anche per una gomitata di Alex Sandro a Lewandowski. Che prende il giallo!

47′– Vidal violentissimo su Cuadrado, fallaccio. Reagisce con uno spintone il colombiano, mischione. E Jonas Eriksson, l’arbitro, ammonisce Vidal e, chissà perché, Lichtsteiner.

46′- Si ricomincia!

45’+1′- Finito il primo tempo, la Juventus domina e in contropiede annichilisce il Bayern Monaco. Allegri in questi primi 45 minuti insegna calcio a Guardiola. 45′- Un minuto di recupero. 43′- Pogba, ancora un contropiede, entra in area da sinistra, cross basso al centro, Morata non ci arriva, Cuadrado praticamente a porta vuota tira. Miracolo di Neuer e poi palo. Poteva chiudere la partita! 42′– Bayern vicinissimo all’1-2. Mueller di rabbia e potenza gira a rete, miracolo di Buffon, Bonucci a terra in scivolata libera ma prende in pieno Lewandowski. Il rimpallo finisce a fil di palo. 40′- Fa impressione il gioco difensivo dei bianconeri: due linee perfettamente armoniche a pochi metri l’una dall’altra e poi ripartenze “ad elastico”. 37′- Alvaro Morata in gioco pericoloso dà un calcio in testa a Kimmich. Ammonito. 35′- Il tiki taka tedesco sembra fare il gioco di Allegri. Qualcuno fischia allo stadio. I tifosi del Bayern non chiedono ai propri occhi. 33′- Ora si sono addirittura abbassati i ritmi, Juventus sicura e Bayern frastornato che anche solo per i supplementari ha bisogno di fare due reti. 30′- Bayern nervosissimo (Muller protesta contro l’arbitro perché Morata perde tempo ad allacciarsi le scarpe) e completamente in balia di Allegri e dei suoi. Guardiola stupito. 28′- RETEEEEEEEE!!!! CUADRADO, MA IL CAPOLAVORO E’ DI MORATA! CHE VA IN CONTROPIEDE DA SOLO, SI PORTA VIA DUE GIOCATORI, SE NE DRIBBLA TRE, FA 45 METRI PALLA AL PIEDE E APPOGGIA SUL COLOMBIANO, CHE FA FUORI LAHM CON UNA FINTA E POI TIRA SUL PALO DI NEUER. ECCEZIONALE! 0-2, QUALIFICAZIONE A UN PASSO! 26′- Ancora Ribery, in questo caso di testa. Buffon blocca. 24′- Prova a riorganizzarsi la squadra di casa, e la Juventus compie le prime leggerezze in difesa. 22′- Ennessimo errore della difesa del Bayern, Morata riesce a fare una gran giocata su uscita di Neuer. Gol, ma è fuorigioco. Solo per il guardalinee, c’era Kimmich a tenere in gioco lo spagnolo. 21′- Alex Sandro su punizione, Neuer di pugno. Palla che arriva a Khedira in ottima posizione. Ma c’era fuorigioco di Morata. 20′- Fallo di Costa su Evra. Bayern nervoso. 17′– L’ex Shakthar Douglas Costa prova a smuovere le acque, ma in questo inizio partita non sembra di vedere una squadra di Guardiola. Juve di sacrificio e tecnica, Alex Sandro fa da elastico, tutti bravissimi finora. 13′- Morata prende il pallone in area, prova un tocco al volo in allungo, alla Del Piero contro la Fiorentina (nel famoso 3-2 in rimonta), ma manda alto. Grande Juventus. 12′- Allegri per ora non ha sbagliato nulla. Il pressing alto mette in difficoltà la difesa altissima e incerottata dei tedeschi. 10′- Tentativo di Ribery al volo, palla fuori. Niente da fare, il Bayern non riesce a ritrovare il bandolo della matassa. 8′- Preoccupato Guardiola, la Juventus non arretra di un millimetro. 5′- GOOOOOOOOOLLL! PAUL POGBA A PORTA VUOTA, MA CHE PASTICCIO DEL BAYERN MONACO! LANCIO DI KHEDIRA, LICHTSTEINER CORRE VERSO IL PALLONE, METTE PRESSIONE SU ALABA CHE LA CIABATTA, LO SVIZZERO CI METTE IL PIEDE E CROSSA BASSO PER IL FRANCESE. NEUER FUORI GIOCO E ORA LA QUALIFICAZIONE E’ BIANCONERA! 4′- Fallaccio di Xabi Alonso su Bonucci. Allegri chiede a gran voce il giallo. E ha ragione. Sulla punizione Cuadrado sbaglia tutto. 3′- Che occasione per i padroni di casa! Da sinistra Douglas Costa si accentra, fa partire un filtrante che sembra un tiro, Vidal non capisce bene come fermarla e si impiccia e si dispera. Era praticamente solo davanti a Buffon. 2′- Juventus molto aggressiva, soprattutto sui portatori di palla più lenti come Xabi Alonso. Pressing altissimo. Mentre Pogba sembra quasi una seconda punta a supporto di Morata. 1′- Partiti. E la Juventus prova già a impostare con Khedira. 20.44- Inno della Champions League. Allianz Arena con 75.000 tifosi del Bayern e una straordinaria coreografia. Ma si fanno sentire anche i 5.000 supporters bianconeri. 20.42– Bayern Monaco che invece schiera tutti i suoi big. Ma con Kimmich ancora centrale di difesa arrangiato. Sarà lui, come all’andata, il punto debole dei tedeschi? Bayern Monaco diretta live 20.36- Mancano nove minuti. Le assenze juventine sono arrivate a quattro, fuori anche Mandzukic. Sarà 4-5-1. Bayern Monaco-Juventus diretta live   BAYERN MONACO-JUVENTUS, LE STATISTICHE – La Juventus si è sempre qualificata dopo aver pareggiato 2-2 in casa: due i precedenti, contro il Borussia Dortmund nella semifinale di Coppa Uefa 1994/1995 (2-1 in trasferta) e contro il Djurgarden nel terzo turno preliminare della Champions 2004/2005 (4-1 in trasferta). Il ruolino dei bianconeri nelle sfide a eliminazione diretta contro le formazioni tedesche è di 13 vittorie e tre sconfitte. Il Bayern ha vinto le ultime tre partite casalinghe contro le squadre italiane: il bilancio complessivo all’Allianz Arena contro le formazioni di Serie A è 9 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte. L’ultimo confronto a eliminazione diretta perso dai bavaresi con una squadra italiana risale agli ottavi di Champions League 2010/2011 contro l’Inter. L’ultima gioia dei bianconeri contro il Bayern risale a novembre 2005: 2-1 casalingo nella fase a gironi con doppietta di David Trezeguet.

SEGUI > BAYERN MONACO-JUVENTUS DIRETTA STREAMING

BAYERN MONACO-JUVENTUS, L’ARBITRO – Dirige il match lo svedese Eriksson, assistenti i connazionali Klasenius e Warnmark, giudici di porta Johannesson e Strombergsson. Quarto uomo Culum

BAYERN MONACO-JUVENTUS FORMAZIONI

Bayern Monaco (4-1-4-1) Neuer; Lahm, Kimmich, Benatia, Alaba; Vidal; Douglas Costa, Müller, Thiago Alcantara, Ribery; Lewandowski Juventus (4-3-3) Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Evra; Khedira, Hernanes, Pogba; Cuadrado, Mandzukic, Morata

LEGGI ANCHE > BAYERN MONACO-JUVENTUS: sognare si può