MotoGp bufala
|

MotoGp: la bufala della revoca del titolo a Lorenzo (con Rossi campione del mondo 2015)

MotoGp: revocato il titolo di campione del monde a Lorenzo, vince Valentino Rossi. La bufala corre in rete, diffusa il 12 marzo 2016 dal sito “La Sera”. Come sottolinea Bufale.net non c’è nulla di vero. L’articolo in questione ha come titolo “Moto GP revocato il titolo a Lorenzo, correva con un motore non regolare. Rossi campione del mondo 2015”.

Dopo circa 4 mesi si è finalmente chiuso uno dei capitoli più brutti e tormentati della moto GP, che ha visto il nostro Valentino Rossi essere derubato di un titolo che gli spettava di diritto, in virtù delle irregolarità e scorrettezze commesse dagli spagnoli Lorenzo e Marquez. Dopo mesi e mesi di indagini oggi la FIA ha presentato un dossier dove viene documentato il lavoro irregolare svolto dai tecnici di Lorenzo sul motore della sua Yamaha, infatti, il pilota spagnolo avrebbe corso per tutta la stagione usando un motore non regolare, che faceva guadagnare molta velocità in uscita dalle curve. Immediata la decisione dei vertici FIA, revocare il titolo di campione del mondo a Jorge Lorenzo e assegnarlo al secondo classificato Valentino Rossi. Giustizia è fatta.

LEGGI ANCHE: Motogp 2016, Gran Premio del Qatar: il giro a Losail

Anche se il sito si dichiara satirico l’articolo ha superato le 8 mila condivisioni.

(in copertina foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)