Formula 1 2016, Gran Premio d'Australia
|

Formula 1 2016, Gran Premio d’Australia: La Ferrari cerca il Mondiale

FORMULA 1 2016 GRAN PREMIO D’AUSTRALIA

Il dado è tratto. Il Circus della Formula 1 arriva a Melbourne per il primo appuntamento della stagione, il Gran Premio d’Australia dal circuito cittadino di Albert Park. La gara, alla sua ventesima edizione a Melbourne, offrirà come spunto la sfida tra Mercedes e Ferrari. Le frecce d’argento dopo aver dominato gli ultimi due Mondiali puntano al terzo alloro consecutivo prima del cambio regolamentare datato 2017. La Ferrari con Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen con la Sf16H vuole recuperare per conquistare il primo titolo mondiale piloti a 10 anni dal campionato che regalò l’alloro al finlandese, ultimo titolo piloti vinto dalla Ferrari.

LEGGI ANCHE: Ferrari f1 2016 | Ferrari SF16 H | Foto e Caratteristiche nuova Ferrari

FORMULA 1 2016 GRAN PREMIO D’AUSTRALIA, ALLA SCOPERTA DEL TRACCIATO DI MELBOURNE

Il circuito di Melbourne è un tracciato urbano che si sviluppa intorno al lago posto al centro di Albert Park, polmone verde della città australiana. Il tracciato, lungo 5.303 metri, è rapido e molto impegnativo per i freni. Si gira in senso orario su vie che di norma sono riservate alla circolazione ordinaria. La pista è molto filante nonostante le sue 16 curve. L’alternanza delle stesse impone alle auto un alto carico aerodinamico con conseguente consumo degli pneumatici. Serve trovare un equilibrio tra tenuta e velocità, considerando inoltre che al termine del rettilineo principale si raggiungono i 315 chilometri orari.

Formula 1 2016, Gran Premio d'Australia
(Courtesy of Brembo)

FORMULA 1 2016 GRAN PREMIO D’AUSTRALIA, UN GIRO DI PISTA SUL CIRCUITO DI MELBOURNE

La staccata del rettilineo principale porta alla curva Jones, curva 1 sulla destra da percorrere in terza marcia a 180 chilometri orari. Da lì si passa alla curva 2, la Brabham, con uscita a 180 chilometri all’ora. Dopo un breve rettilineo si arriva alla curva 3, prima di un “complex” di tre curve chiuse destra-sinistra-destra. L’ultima, la Whiteford, curva 5, da affrontare in pieno, porta in un altro breve rettilineo che porta alla curva 6, curva a destra, da affrontare in terza a 120 chilometri orari. La curva 7, la Lauda, lunga e ad arco ad affiancare il lago di Albert Park, porta fino alla curva 9, la Clark, curva a destra, da percorrere in seconda a 100 chilometri orari. La curva 10, in uscita, apre verso un altro rettilineo che porta alla 11, la Waite, molto difficile, da affrontare a 200 chilometri orari verso sinistra. Si esce dalla Waite e si prende la curva 12 prima di lanciarsi nuovamente verso la 13, la Ascari che gira verso destra per la Stewart che ancora verso destra porta alla Prost, un angolo a sinistra da percorrere in seconda. Le macchine arrivano alla curva 16 da fare in terza a 150 chilometri orari per tornare sul rettilineo principale.

 

LEGGI ANCHE: Gran Premio d’Australia, Vettel: «Dobbiamo battere le Mercedes»

 

FORMULA 1 2016 GRAN PREMIO D’AUSTRALIA, FERRARI CONTRO MERCEDES

Il team favorito d’obbligo per questa stagione è sicuramente la Mercedes. Lewis Hamilton, bicampione del mondo con le Frecce d’Argento, insegue il tris. Dovrà difendersi da Nico Rosberg, probabilmente all’ultima vera occasione della carriera per conquistare il titolo con tali regole prima della rivoluzione 2017. La Ferrari punta al recupero sfruttando anche la novità della sedia bollente, un nuovo format di qualifica che causa l’eliminazione delle auto più lente in tre diverse sessioni all’interno dell’ora di qualifica ogni 90 secondi fino ad arrivare a due auto che si sfidano per la pole. Un meccanismo, voluto da Bernie Ecclestone, finalizzato a mescolare le carte e a creare maggiore spettacolo.

FORMULA 1 2016 GRAN PREMIO D’AUSTRALIA GLI ORARI IN TV SU SKY E RAI

Il Gran Premio d’Australia 2016 verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport F1 e sarà visibile solo agli abbonati del pacchetto sport. Le prime prove libere del venerdì verranno mandate in onda in diretta alle 2.30. Le seconde prove libere invece si terranno alle 6.30 del mattino. Sabato mattina la terza sessione delle prove libere si terrà alle 4 prima delle qualifiche, previste alle 7.00 ora italiana. La gara invece verrà trasmessa in diretta a partire dalle 6.00 su Sky Sport F1 HD. La Rai invece trasmetterà le prove libere del venerdì in differita alle 8.30 e alle 15.00. Sabato la Rai manderà in onda la terza sessione di prove libere alle 12.20 su Raisport 2 ed alle 14.15 su Raidue. La gara sarà trasmessa alle 14.00 in differita su Raiuno.