Storia di una ladra di libri
|

Storia di una ladra di libri: la storia stasera in tv

La vita vista attraverso i libri e la lettratura può far volare la propria fantasia e aiutare a fermare la violenza. È questo il messaggio di ‘Storia di una ladra di libri‘, film drammatico del 2013 ambientato nella Seconda Guerra Mondiale, in onda questa sera in prima serata in tv (alle 21.20) su Canale 5. Diretta dal registra britannico Brian Percival e scritta dall’australiano Michael Petroni, la pellicola è trasposizione cinematografica di un romanzo, uscito nel 2005, dello scrittore australiano Markus Zusak (‘Storia di una ladra’, inizialmente pubblicato in Italia con il titolo ‘La bambina che salvava i libri’). Tra gli attori, protagonisti sono Sophie Nélisse (nel ruolo di Liesel Meminger), Geoffrey Rush (Hans Hubermann), Ben Schnetzer (Max Vandenburg) ed Emily Watson (Rosa Hubermann), quest’ultima candidata all’Oscar come miglior attrice protagonista ben due volte (nel 1997 per la sua interpretazione in ‘Le onde del destino’ e nel 1999 per ‘Hilary e Jackie’).

 

Storia di una ladra di libri
Il film ‘Storia di una ladra di libri’ (Immagine da archivio Ansa)

 

STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI, TRAMA

La vicenda della ‘Storia di una ladra di libri‘, all’inizio ambientata nella Germania del 1939, viene narrata dalla Morte, che racconta di sentirsi affascinata dagli uomini e prendersi per questo l’impegno di osservre di tanto in tanto la vita di qualcuno di loro. Liesel è una bambina di 9 anni che  ha assistito alla morte del fratellino e ha rubato un libro che non può leggere perché non sa leggere. Dopo l’abbandono della mamma, costretta a lasciare il paese per le sue idee politiche, la piccola viene adottata da Hans e Rosa Hubermann, imparando presto la lettura e ad amare la sua nuova famiglia. Quando i due Hubermann decidono poi di nascondere in casa un cittadino ebreo sfuggito ai tedeschi nella Notte dei Cristalli, Max Vandenburg, la bambina trova in lui un maestro sensibile capace di completare la sua formazione. I libri le daranno la forza per continuare a vivere anche quando resterà sola, dopo la morte dei genitori adottivi a causa di un bombardamento aereo, un attacco al quale la giovanissima era scampata proprio trattenendosi in cantina a leggere un volume che le aveva regalato l’amico.

 

 

STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI, COLONNA SONORA DA NOMINATION

Il primo trailer della ‘Storia di una ladra di libri‘ è stato lanciato nell’agosto 2013. Il film è poi arrivato nelle sale a novembre negli Usa e a marzo 2015 in Italia. Complessivamente l’incasso al botteghino è stato di 76,6 milioni. La pellicola nel 2014 ha ottenuto una nomination all’Oscar e una nomination al Golden Globe come migliore colonna sonora (realizzata dal compositore americano John Williams, 5 premi Oscar in carriera).