|

Ecco il reddito di Mario Monti

Finalmente pubblicata sul sito del governo la denuncia di compensi e proprietà del premier

Nel 2010 Mario Monti ha dichiarato un milione e mezzo di euro (1.515.744 euro), dei quali 639.492 versati al fisco come Irpef e 21.089 di addizionale regionale. E’ quanto emerge dalla denuncia dei redditi pubblicata dal presidente del Consiglio sul sito del governo.

L’APPARTAMENTO A MILANO – Monti e’ proprietario al 100% di un appartamento a Milano e per il 50% di uno a Bruxelles. Tra gli altri beni immobili figurano un ufficio e due negozi a Milano, dei quali possiede il 40% della proprieta’, un altro appartamento, sempre a Milano, del quale e’ proprietario per il 50%, nove unita’ abitative e un negozio a Varese. Il premier e’ intestatario di due auto: una Lancia Dedra del 1995 e una Lancia Kappa del 1998.

CONTI CORRENTI – Cospicuo il patrimonio depositato in conti correnti, depositi titoli e gestioni patrimoniali per un totale di 11 milioni 522 mila euro. Monti non possiede azioni di singole societa’, ma fondi comuni, Etf, gestioni patrimoniali che investono anche in azioni, a totale discrezione del gestore e senza coinvolgimento del dichiarante. Dal documento pubblicato sul sito Internet del governo risulta che Monti ha rinunciato al compenso da premier e da ministro dell’Economia. Lo stipendio da senatore e’ di 211.502 euro annui lordi. (AGI)

CONTINUA A PAG. 2