È nato il figlio di Nichi Vendola: sul web auguri e insulti all’ex governatore della Puglia

lesbiche contro utero in affitto

La nascita del figlio di Nichi Vendola ed Eddy Testa scatena la reazione di politici e semplici cittadini, tra messaggi di felicitazioni e battute sulla percentuale IVA applicata al bambino

La notizia della nascita del figlio di Nichi Vendola ed Eddy Testa, un bambino nato da maternità surrogata attraverso la pratica dell’utero in affitto, ha subito generato diversi commenti dentro e fuori dal web. Il bambino, a cui sarebbe stato dato il nome di Tobia Antonio, è nato in una clinica californiana, partorito da una donna indonesiana. I commenti, da parte di esponenti politici e non solo, spaziano dai messaggi d’auguri all’ironia, arrivando fino agli insulti vero e propri all’indirizzo dell’ex governatore della Puglia.

nichi vendola figlio tobia antonio
ANSA/LUCA TURI

NICHI VENDOLA: AUGURI E INSULTI PER LA NASCITA DEL FIGLIO

Tra i commenti spunta anche quello di Matteo Salvini, che ha accusato Nichi Vendola di essere egoista: per la precisione, il leader della Lega parla di «disgustoso egoismo» di Vendola e del suo compagno, in merito alla scelta di avere un figlio tramite maternità surrogata. Nei commenti al post di Salvini succede un po’ di tutto: c’è anche chi sottolinea la cifra sostenuta da Vendola per far nascere il bambino e chi difende l’ex governatore della Puglia e il suo compagno «che saranno sicuramente ottimi genitori». Non mancano – nei commenti delle principali testate italiane che hanno riportato la notizia nemmeno pesanti allusioni all’omosessualità della coppia e sopratutto, alla donna che avrebbe partorito il bambino figlio di Nichi Vendola e del sui compagno, Eddy Testa. C’è anche chi si chiede con quale percentuale sia stata applicata l’IVA:

LA RISPOSTA DI VENDOLA

In serata è poi arrivata la risposta di Nichi Vendola, che con un lungo post su Facebook replica alle critiche, alle ironie e agli insulti, riferendosi direttamente anche a quelli che definisce «squadristi della politica»

Non c’è volgarità degli squadristi della politica che possa turbare la grande felicità che la nascita di un bimbo provoca. Condivido con il mio compagno una scelta e un percorso che sono lontani anni luce dall’espressione “utero in affitto”.
Questo bambino è figlio di una bellissima storia d’amore, la donna che lo ha portato in grembo e la sua famiglia sono parte della nostra vita. Quelli che insultano e bestemmiano nei bassifondi della politica e dei social network mi ricordano quel verso che dice: “ognuno dal proprio cuor l’altro misura” (anche se capisco che citare Dante non faccia audience).

 

Non c’è volgarità degli squadristi della politica che possa turbare la grande felicità che la nascita di un bimbo…

Pubblicato da Nichi Vendola su Domenica 28 febbraio 2016

(Photocredit copertina: ANSA / ETTORE FERRARI)

Tag: , , ,