|

Primarie Pd Roma 2016, il confronto dei candidati per le Elezioni 2016

È nella trasmissione «In Mezz’Ora» di Lucia Annunziata che i candidati alle Primarie Roma 2016 si mettono per la prima volta a confronto davanti ai telespettatori ed elettori, in fondo veri protagonisti delle Elezioni 2016. Roberto Giachetti, Roberto Morassut, Stefano Pedica, Domenico Rossi e Gianfranco Mascia saranno davanti alle telecamere di Rai 3 per illustrare in diretta quel che pensano di Roma, della città e del futuro della capitale d’Italia.

SEGUI LO SPECIALE: Elezioni Roma 2016

Ore 15.19: Si conclude il confronto per le Primarie del Partito Democratico a Roma 2016.

Ore 15.17: Chi vince le elezioni Roma 2016? «Il centrosinistra», dicono tutti: Roberto Giachetti, «non è affatto sicuro che il centrosinistra vinca, dobbiamo fare in modo che non prevalgano altre esperienze che si stanno affermando; temo sopratutto lo scontento in città»; Roberto Morassut: «Alfio Marchini si nasconde dietro la parola “civico” che è usata a sproposito». Stefano Pedica: «Temo principalmente il Partito Democratico»

Ore 15.14: Roberto Giachetti sul legame fra politica nazionale e locale: «Sono onorato del fatto che Matteo Renzi pensi che io possa fare il sindaco di Roma,  tuttavia io con Renzi avrò un rapporto schietto e leale; ad esempio questa presenza di forze dell’ordine nelle metropolitane ha abbattuto la microcriminalità, io ho chiesto che il governo lasci questa presenza anche dopo il Giubileo»

Ore 15.13: Roberto Morassut sulla situazione amministrativa romana: «I fenomeni, le cordate della corruzione politica e amministrativa si vedono a Roma perché Roma è la capitale; vengono dai partiti perché i partiti non fanno più i partiti. Tuttavia bisogna dire che nel 2008 nell’amministrazione è stato inserito del vero e proprio veleno, abbiamo assunto delle persone che non avevano alcun titolo»

Ore 15.10: «Nel Comune di Roma c’è un problema di trasparenza», dice Roberto Giachetti: «La macchina amministrativa romana è complessa. Serve un vero decentramento perché il comune di Verona ha meno abitanti del VI Municipio di Roma»

Ore 15.08: Virginia Raggi twitta: a In Mezz’Ora la fiera dell’usato.

Roberto Morassut: Ci spieghi cosa pensa di Cesare Previti

Ore 15.05: Roberto Morassut: «Noi non abbiamo le norme necessarie per intervenire sulle situazioni di infedeltà amministrativa, il sindaco deve avere poteri di intervento sulla possibilità di toccare punti difficili sulle realtà amministrative»; Stefano Pedica: «Abbiamo ancora 500 persone nell’amministrazione che vanno rimosse, non c’è sindaco che possa tenere»

primarie pd roma 2016 confronto roberto morassut

Ore 15.03: Lucia Annunziata porta un dato: a Roma c’è la percentuale più alta di denunce per corruzione nella pubblica amministrazione:  «Se non risolverete questo non risolverete niente»; Roberto Giachetti:  «Io non ci sto a dire che il problema dell’Atac sono 12mila dipendenti fannulloni, penso che bisogna fare un’amministrazione che faccia un patto con i lavoratori»

Ore 14.59: Gianfranco Mascia: «Sui rifiuti dobbiamo imparare dalla Germania, i rifiuti sono una risorsa»; Domenico Rossi: «Parliamo di lotta agli sprechi e alla corruzione, così recupereremo risorse; dovremo agire anche sui fondi europei che possono aiutarci a cambiare la città»

Ore 14.57: Roberto Morassut: «La vicenda di Mafia Capitale ci ha rivelato che la vita interna del Partito Democratico era scesa ad un livello interno inaccettabile, cose che io ho provato a descrivere nel mio libro»

Ore 14.54: Lucia Annunziata propone i risultati del sondaggio de La Prossima Roma, Roberto Giachetti: «C’è rabbia, è vero, ma c’è anche grande voglia di riscatto; quando siamo arrivati con Rutelli venivamo dalle giunte Carraro con gli assessori che giravano per strada con la paura di essere arrestati, e la città è rinata. Poi ci sono stati errori, commessi anche dal centrosinistra: con la giunta di Gianni Alemanno c’è stato un evidente consociativismo, e poi con Ignazio Marino è arrivata “Non è politica è Roma”»

Ore 14.53: Stefano Pedica: «Dobbiamo parlare della quotidianità delle nostra classe dirigente, parlo con le persone e mi dicono che anche i nostri candidati e consiglieri municipali li hanno abbandonati totalmente»

Ore 14.51: Roberto Morassut su Tor Sapienza e Mafia Capitale, poi Domenico Rossi sulla sicurezza: «Noi sappiamo che questa città non è una città sicura, non si tratta solo di avere più soldati nelle strade, ma di avere risorse pregiate per cambiare l’assetto della sicurezza in città»

Ore 14.50: Parla Roberto Giachetti: «Il mio programma lo trovate sul mio sito, lo costruisco giorno per giorno ascoltando le persone e la città. Sono in campo per vincere le primarie e, se possibile, anche le elezioni»

primarie pd roma 2016 confronto roberto giachetti

Ore 14.48: Irrompe Gianfranco Mascia :«Serve una visione della città, che leghi l’economia e l’ecologia»

 

Ore 14.45: Roberto Morassut: «Credo che il programma vada raccontato più che scritto; io ci ho messo un po’ a decidere di candidarmi; c’era una parte del Partito Democratico e del mondo del centrosinistra che non si sentiva rappresentato; io corro per vincere»

Ore 14.43: Roberto Giachetti su Ignazio Marino: «La fine dei quella amminstrazione non è piaciuta, mi chiedo se la continuazione sarebbe stata peggiore». Roberto Morassut: «La fine di quell’amministrazione ha lasciato una ferita, sono stati vittima di un male più profondo, di un assenza di un discorso più profondo che riguarda il centrosinistra e il Partito Democratico»

Ore 14.41: Si passa a domande per i due Roberto, Roberto Giachetti e Roberto Morassut

Ore 14.36: Maurizio Ferrara, il padre di Chiara Ferraro, candidata alle Primarie Pd Roma 2016 e portatrice di un grave autismo, spiega i motivi per cui la figlia Chiara Ferraro è stata candidata alle consultazioni: «Il nostro non è un esporre Chiara; questa ragazza deve vivere nella sua città che deve diventare autistic-friendly, deve diventare una città in cui lei è in grado di vivere il suo handicap in libertà»

primarie pd roma 2016 confronto chiara ferraro

Ore 14.34: I candidati in studio

primarie pd roma 2016 confronto lucia annunziata

Ore 14.30: Lucia Annunziata nell’anticipazione della puntata imposta In Mezz’Ora sul debito pubblico di Roma Capitale, 13,6 miliardi di euro che gravano sulle spalle dei cittadini della capitale