Carpi-Roma
|

CARPI-ROMA 1-3 | I giallorossi si complicano la vita ma vincono meritatamente

CARPI-ROMA DIRETTA LIVE

CARPI-ROMA – IL TABELLINO

CARPI: Belec 6, Suagher 6,5, Romagnoli 6,5, Gagliolo 6,5 (86′ Verdi sv), Letizia 6. Sabelli 6, Crimi 6, Cofie 6,5, Mancosu 5,5 (55′ Lasagna 6,5), Lollo 6, Mbakogu 7 (79′ Di Gaudio sv). All. Castori 5.5

ROMA: Szczesny 6,5, Rudiger 5, Manolas 7, Digne 7,5, Florenzi 6, Pjanic 8, Nainggolan 6,5, El Shaarawy sv (46′ Pjanic 8), Perotti 7, Salah 8 (90′ Palmieri sv), Dzeko 6,5. All. Spalletti 8

 

LEGGI ANCHE: CARPI-ROMA 1-3 | VIDEO GOL E HIGHLIGHTS

 

94′ – FINISCE A MODENA! CARPI-ROMA 1-3. La Roma vince e convince dopo una partita difficile su un campo stretto come quello di Modena, dove il Carpi ha costretto il Napoli sullo 0-0. Il sospetto è che Fabrizio Castori l’abbia buttata sulla forza contando sullo stato di forma della squadra. Il giochino ha funzionato fino alla botta di Lucas Digne che ha bucato Belec. Un errore di Rudiger ha fatto tornare in partita il Carpi con Lasagna. A quel punto è salito in cattedra Salah che prima serve la palla dell’1-2 a Dzeko, successivamente sfrutta un’uscita di Belec che interviene su Nainggolan e segna il terzo gol. Il Carpi è ben quadrato in campo e gioca chiudendo la sua difesa per sfruttare la velocità degli attaccanti. Questo gioco funziona con squadre deboli in difesa ma con team pieni di campioni si va poco lontano. Contro Fiorentina, Napoli e Roma hanno percorso chilometri su chilometri tenendo pochissimo la palla, spendendo tanto e chiudendo a zero punti. Luciano Spalletti aveva chiesto ai suoi giocatori di non limitarsi al compitino ma di divertirsi. I campioni, uno su tutti Pjanic, l’hanno esaudito. Unico appunto su El Sharaawy, uscito alla fine del primo tempo per scelta tecnica. Non è una bocciatura, solo non era la sua partita. Finale da Modena: Carpi-Roma 1-3.

 

92′ – Assedio del Carpi. La Roma difende in cinque con Di Gaudio che sfrutta l’infortunio di Manolas.

91′ – Gioco fermo per un infortunio a Salah. Manolas chiede un cambio come Salah. Uno dei due dovrà restare in campo. Va fuori l’egiziano. Dentro Palmieri.

90′  –Tre minuti di recupero. Il Carpi si butta in avanti nella speranza di un gol.

86′ – Cambio per il Carpi. Fuori Suagher, dentro Verdi. E la Roma finalmente gioca in verticale!

84′ – MOHAMED SALAH!!!! ANCORA ROMA!!! Non si fa in tempo a ripartire e la Roma aggredisce il Carpi con l’attacco che aggredisce i bianconeri. Nainggolan impegna Belec, nessun difensore reagisce e Salah tira la bomba. Gol!

83′ – EDIN DZEKOOOOOO!!!! GOL DELLA ROMA!!!! Tutto merito di Salah che supera il suo marcatore con una finta, arriva sul fondo palla al piede e con un passaggio preciso serve Dzeko!

78′ – Digne prova un tiro uguale a quello del gol. Non è sempre Natale però. Intanto cambio per il Carpi, fuori Mbakogu, dentro Di Gaudio.

75′ – Ammonito Lasagna per un fallo su Manolas.

73′ – PEROTTI! L’ex Genoa tira fortissimo dal limite, la palla si spegne di un niente sopra la traversa. Tutto nasce da un recupero di Florenzi.

72′ – Ancora Dzeko! Roma in pressione. Il bosniaco fa sponda per Nainggolan che dal dischetto tira piano anche perché contrastato da un avversario. Para Belec.

71′ – Dzeko dal limite viene servito da Salah, il suo diagonale è preda di Belec. Il Carpi in difesa si chiude tanto a non far tirare gli avversari.

67′ Angolo per la Roma, la difesa spazza ma la sfera finisce sui piedi di Perotti che dal limite, di fretta, manda oltre la traversa.

65′ – La Roma paga la troppa sufficienza mostrata in campo dopo il gol di Digne. Il Carpi sembra però un po’ troppo su di giri. Attenti agli errori.

61′ – PAREGGIO DEL CARPI!!! LASAGNA!!! Nasce tutto da un errore di Rudiger che va leggero su Mbakogu, il numero 99 dalla destra supera il difensore e serve al centro per Lasagna che scappa a Manolas e segna a porta vuota.

60′ – CARPI PERICOLOSO! Palla recuperata dalla difesa, Lasagna entra in area e scarica all’indietro per Mbakogu che prova il diagonale. Para Szczesny. Il Carpi cerca il pareggio.

57′ – Ancora Roma! Nainggolan dal limite prova la botta al volo, la difesa spazza.

55′ – COSA HA FATTO DIGNE!!! STRAORDINARIO!!! ROMA IN VANTAGGIO!!! Botta da 40 metri dritta per dritta, Belec si tuffa ma non crede che vada in porta. INVECE!

53′ – Cambio nel Carpi. Fuori Mancosu, dentro Lasagna. Ammonito intanto Mbakogu per proteste.

53′ – Cresce la Roma, tiro di Nainggolan deviato dalla difesa. Angolo. Pjanic ha ampliato il gioco della Roma, c’è più fantasia e il Carpi corre di più.

50′ – Mbakogu fermato in fuorigioco. Il Carpi aveva sfruttato una palla persa da Vainqeur, Manolas ha salvato la Roma.

46′ – Ammonito anche Gagliolo per un fallo su Nainggolan. Punizione per la Roma.

45′ – Invece no. Pjanic entra al posto di El Sharaawy. La Roma passa al tridente Perotti-Dzeko-Salah. VIA ALLA RIPRESA.

21.51 – Le squadre tornano in campo. Per la Roma si prepara Miralem Pjanic. Facile ipotizzare l’uscita di Vainqeur.

45′ – Niente recupero! Carpi-Roma 0-0. La Roma negli ultimi minuti è cresciuta esponenzialmente trovando una traversa con Salah e guadagnando metri costringendo gli emiliani a portare a casa due cartellini gialli. E dire che il Carpi è partito bene impegnando la difesa giallorossa. Il sospetto è che il Carpi abbia poca benzina o comunque stia patendo più dei giallorossi il clima. Ad aiutarli il campo stretto di Modena in grado di compattare ancora di più le linee. Certo se la Roma continuasse a giocare con questa profondità allora non ci sarebbero santi. Aspettiamo il secondo tempo.

43′ – SALAH! TRAVERSA!!! Bella sponda di Dzeko che di testa lancia l’egiziano in area. Salah in uscita su Belec prova il tocco sotto ma manda secco sulla traversa. Sarebbe bastato un niente per il gol!

40′ AMMONITO MANCOSU PER SIMULAZIONE! Il giocatore cade in area dopo un contatto con Manolas. Per Tagliavento è simulazione secca. Secondo giallo per i giocatori del Carpi.

39′ – CHE COSA COMBINA SZCZESNY! Il portiere della Roma sbaglia l’uscita su Mbakogu e per poco consente al giocatore di tirare a porta vuota. Si salva!

35′ – La Roma prova la prima azione in velocità e con due tacchi va dalla porta a Salah che prova l’appoggio su Nainggolan che…perde il pallone. Nel proseguo arriva la prima ammonizione per Suagher, fallo su El Sharaawy.

30′ – Salah sulla destra fa tutto da solo, supera la difesa e impegna Belec! La soluzione è questa, azione personale!

27′ – Cross dalla destra di Salah, un altro, taglio all’indietro per Nainggolan che sbaglia il cross. Palla persa. Il Carpi dietro si chiude con otto giocatori, facilitato anche dalle dimensioni del campo di Modena, molto stretto.

24′ – Cross dalla destra di Salah, palla al centro per Dzeko che scivola al momento giusto.

21′ – Dzeko raccoglie un cross dal fondo di Florenzi fermando la sfera aiutandosi con un braccio. Fallo per il Carpi.

19′ – Cross di Sabelli su Mancosu dalla destra, palla facile preda di Sczesny

15′ – SE DZEKO ERA PANCHINARO AL MANCHESTER CITY UN MOTIVO CI SARA’. Salah supera Gagliolo sulla destra, taglia all’indietro per il bosniaco che al limite anziché tirare di prima intenzione si gira da solo e si fa portare via la palla dalla difesa del Carpi.

13′ – Dzeko fa a sportellate con i due centrali del Carpi che lo guardano a vista.  A giocare così la Roma non segna neanche in tre giorni.

11′ – Mbakogu parte in velocità in contropiede. Manolas lo anticipa pulito e manda in angolo.

10′ – Perotti dal limite prova il tiro al volo su passaggio di Dzeko. Palla in orbita. Al fianco dell’ex Genoa c’era El Sharaawy.

7′ – Tacco pregevole di Nainggolan per Florenzi che non riesce a lanciare Dzeko. Il Carpi prova a fare la partita. Attenti ai rischi.

5′ – Accelerazione della Roma e la difesa del Carpi va nel panico. Suagher spinge Dzeko per agevolare l’uscita di Belec. Un segnale importante, questo.

4′ – Il Carpi è convinto, aggressivo, cattivo. Durerà?

2′ – Il Carpi parte molto forte ma la Roma sembra ben compatta dietro. Manca però un po’ d’attenzione da parte di Nainggolan e Vainqeur.

1′ – Via a Carpi-Roma!

20.45 – Le squadre stanno entrando in campo! Manca davvero poco!

20.42 – Il Carpi in casa ha fatto punti nelle ultime tre partite. Per i giallorossi sarà molto difficile ma c’è la qualità per vincere.

20.38 – Campo pesante in quel di Modena. Prevarrà la squadra atleticamente messa meglio.

20.31 – Il Carpi stupisce, dentro Suagher e Mancosu.

20.29 – Ecco la formazione della Roma: la novità Vainqueur!  

 

20.26 – Piove a Modena, la partita sarà interessante, sicuramente!

Carpi-Roma, l’anticipo della sesta giornata di Serie A vede di fronte due squadre squadre dagli opposti destini, entrambe bisognose di punti. Gli emiliani, ancorati al sogno salvezza, punteranno tutto su una sfida fatta di copertura e contropiede. La Roma invece è chiamata a vincere per continuare a coltivare il sogno terzo posto. Modena è un campo stregato e sicuramente Castori punterà a far valere fiato e muscoli contro i ragazzi di Luciano Spalletti che dovranno cercare l’azione ad effetto, l’attacco implacabile, il gesto del campione.

CARPI-ROMA DIRETTA STREAMING

CARPI-ROMA LA PRESENTAZIONE

CARPI-ROMA PROBABILI FORMAZIONI

Il Carpi si schiera con un 4-4-1-1 che garantisce copertura a centrocampo e difesa. In porta spazio a Belec, difeso da Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Letizia. A centrocampo Sabelli, Porcari, Cofie, Di Gaudio sosterranno la coppia d’attacco composta da Lollo e Mbakogu. Assenti Bianco, Suagher e De Guzman. Luciano Spalletti risponde con un più “cattivo” 3-4-2-1 nella speranza di conquistare porzioni importanti di campo con Szczesny in porta, Rudiger, Manolas, Zukanovic; Florenzi in difesa, Pjanic, Nainggolan, El Shaarawy a centrocampo con l’unico Perotti dietro Salah e Dzeko. Fuori Strootman, Ponce, Torosidis, Gyomber e De Rossi.