VERONA-INTER DIRETTA
|

VERONA-INTER 3-3 | Rimonta nerazzurra, rimpianto Hellas

VERONA-INTER DIRETTA LIVE

93′ – Finisce qui al Bentegodi! Rimonta Inter, ma il pareggio serve a poco. Rimpianti scaligeri, sprecato il doppio vantaggio. Partita dalle mille emozioni. Apre Murillo, poi tre gol identici subiti dai nerazzurri con Helander, Pisano e Ionita. Non basta per la seconda vittoria consecutiva degli scaligeri. Hellas agguantato con le reti di Icardi (dubbi sulla posizione di partenza) e Perisic. Ma il pareggio serve a poco a entrambe le squadre.

GUARDA> VERONA-INTER 3-3 | VIDEO GOL E HIGHLIGHTS

VERONA-INTER 3-3 | TABELLINO E PAGELLE

VERONA (4-4-2): Gollini 6,5; Albertazzi 6, Moras 5.5, Helander 6, Pisano 6.5; Wszolek 7 (dal 36′ s.t. Romulo 6.5), Marrone 6, Ionita 6.5, Fares 6,5 (dal 15′ s.t. Gilberto 6,5); Pazzini 6,5, Toni 6 (dal 24′ s.t. Gomez 5). All. Delneri.

INTER (4-3-3): Handanovic 5.5; Nagatomo 4.5, Murillo 6, Jesus 5, Telles 5.5 (dal 38′ s.t. Biabiany s.v.); Brozovic 5.5, Melo 3 (dal 1′ s.t. Perisic 6.5), Kondogbia 5; Eder 5.5 (dal 45′ s.t. Ljajic s.v.), Icardi 6.5, Palacio 6.5. All. Mancini.

Arbitro: Giacomelli.

Gol: Murillo (I) all’8′ p.t., Helander (V) al 12′ p.t., Pisano (V) al 16′ p.t.; Ionita (V) al 12′ s.t., Icardi (I) al 16′ s.t., Perisic (I) al 33′ s.t.

Ammoniti: Melo, Wszolek, Fares, Telles e Marrone.

93′ – Ultimo assalto Verona

92′ – Icardi, stop a (in)seguire. Palla tra le mani di Gollini

91′ – Gomez per Ionita, ma il cross è sballato

90′– Possesso Inter, saranno 3 i minuti di recupero

89′ – Non succede nulla questa volta.

88′ – Pazzini conquista un corner, attenzione!

87′ – Icardi di testa! Fuori di un niente! Ma che partita!!!!

86′ – Romulo un lob stupendo! Verona a un passo dal 4-3! Palla di fuori di pochissimo!

85′ – Palo di Gilberto dopo un’incursione!

83′ – Eder! Miracolo di Gollini sul tiro da fuori, centrale ma forte!

80′ – Pazzini prova in semirovesciata, per poco non si trasforma in un assist decisivo! Poi Palacio costringe Marrone al giallo: era diffidato, salta Lazio-Verona

78′ – E ora l’Inter prova a vincerla! Corner ed Hellas che balla in difesa. Entra Romulo per Wszolek

77′ – Cross di Palacio, non ci arriva Icardi, ma Perisic in corsa agguanta il Verona, Gollini tutt’altro che perfetto questa volta. Disperazione Del Neri!

76′Pareggio Inter! Perisic!

75′Juanito Gomez! Si divora il 4-2, era solo davanti ad Handanovic!

73′ – Prova l’Inter ad affondare alla ricerca del pareggio, ma il Verona si sta chiudendo bene per ora

70′ – Questa volta allontana la difesa nerazzurra, oggi in affanno continuo sui calci piazzati. Ci sono ancora venti minuti più recupero da giocare, partita apertissima!

69′ – Pazzini in palleggio fuori dall’area nerazzurra, lob per GIlberto, l’Inter si rifugia in angolo (si fa per dire considerati in precedenti…)

68′ – Esce Toni, dentro Gomez. L’ex Palermo, Bayern, Juve e Fiorentina prova a galvanizzare il compagno: “Dai!”

67′ – Gollini strepitoso mura Palacio! Inter vicina al pareggio

65′ – L’Inter reclama su un presunto fallo di mano in area, ma l’arbitro lascia proseguire. Ora l’Inter guadagna un nuovo corner con Telles

63′ – Fallo su Perisic da parte di Albertazzi. Telles da venti metri

60′La riapre Icardi! Servito da Perisic, sul filo del fuorigioco. Ora è 3-2 Verona 

60′ – E proprio Fares lascia il campo per Gilberto

59′ – Rissa in campo dopo un fallaccio di Brozovic! Ammonito pure Fares. Ora nervi tesi in campo

57′ – 3-1 Verona!!!! Ancora dormita su corner, è la terza volta! E Ionita indisturbato taglia l’area e fa tris!

55′ – Proprio il francese si sveglia e prova un bolide da fuori, Gollini respinge

54′ – Kondogbia si trascina il pallone oltre la fine del campo, altra partita non esaltante per ora del francese

52′ – Palacio prova l’allungo, cross perfetto verso Icardi, ma è ancora Gollini a salvare in uscita. Grande partita per ora del portiere scaligero

50‘ – Rischia Ionita che perde palla, è Moras a metterci una pezza su pressione di Eder

48′- Moras non rischia e si rifugia in corner, poi Palacio anticipato dallo stesso difensore scaligero. Il Verona può ripartire 

47′ – Palacio messo giù da Albertazzi, per lui aria di derby che ha fatto le giovanili con il Milan

45′ – Squadre tornate in campo! Esce Felipe Melo, come prevedibile, dentro Perisic. Partita pessima per il brasiliano, non soltanto per il nervosismo e l’espulsione più volte rischiata

Ecco alcuni scatti del match del Bentegodi, in attesa dell’inizio della ripresa:

 

45′ – Finisce qui, senza recupero. Partita vibrante e ricca di emozioni al Bentegodi, con tre gol nei primi quindici minuti. Apre le marcature Murillo di testa su corner, ma l’Inter si addormenta dopo il vantaggio. E subisce due reti identiche su calcio piazzato: prima Helander, poi l’ex rosanero Eros Pisano, sempre di testa. 

44′ – Ancora Melo nervosissimo, rischia il secondo giallo recuperando una palla in modo troppo energico da Pazzini a gioco fermo! Mancini potrebbe lasciano in panchina per evitare il peggio….

43′ – Sfonda Kondogbia, palla esterna per Nagatomo ma il giapponese sbaglia ancora l’ultimo passaggio. Un bolide che finisce fuori al posto di un cross! Mancini perplesso!

42′ – Toni sponda di testa per Pisano, questa volta salva Melo! Ma il Verona è pericolosissimo sui calci piazzati, Inter in affanno

41′ – Rischia grosso Felipe Melo già ammonito per un fallaccio su Toni. Poco prima mancato fischio su un fallo evidente, con Telles che era andato alla conclusione, finita fuori. Proteste scaligere

39′ – Liscio Verona, Icardi tenta la magia con un tocco sotto ma Gollini in uscita evita il lob con un intervento da volley

37′ – Ionita di forza strappa la palla a Kondogbia, ma l’assist per Pazzini è troppo lungo

36′ – Giallo per Wszolek, fallo su Telles. Non era diffidato

35′ – Rischia il pasticcio difensivo ora il Verona, palla dietro troppo corta, in uscita Gollini allontana

35′ – Ancora pericoloso il Verona! Fares semina Brozovic in velocità, palla al centro e Kondogbia spazza anticipando il tap-in scaligero.

33′ – Telles per Eder, l’italo-brasiliano si coordina ma palla alta, non poteva fare di più…

32′ – Stesso copione per ora: l’Inter attacca, ma sbaglia l’ultimo passaggio, il Verona riparte in contropiede, pericoloso

30′ – Giallo per Felipe Melo, il primo del match. Era diffidato, salterà Fiorentina-Inter

29′ – Brozovic ancora, stavolta perde palla, Wzsolek si invola servito da Toni, assist in mezzo ma lo stesso Brozo torna e devia verso Handanovic che blocca. Per l’arbitro non è retropassaggio, qualche mugugno dagli spalti

28′ – Palla in mezzo di Brozovic ancora, ma Kondogbia viene anticipato

26′ – Brozovic si libera di Wszolek ma il cross finisce sopra la traversa

24′ – Fase confusa, l’Inter prova a manovrare ma i crossi di Nagatomo e Telles sono imprecisi

21′Brozovic! Tenta un #epicBrozo coordinandosi al volo su assist di Nagatomo, palla fuori di un niente! Ma che partita al Bentegodi!

18′ – Pazzini si sbatte come un indemoniato, ora il Verona viaggia sulle ali dell’entusiasmo

15′ – Ancora un goal dell’Hellas! Stacco vincente di Pisano, che anticipa pure Toni. Due gol uguali subiti dall’Inter, Mancini sconsolato!

14′ – Falo di Melo su Ionita, ora il Verona ci crede! Punizione da trenta metri, va il mancino di Fares

12′Pareggio del Verona! Helander di testa, come Murillo! Dormita della difesa nerazzurra!

11′ – Albertazzi per Toni, Murillo si rifugia in calcio d’angolo

9′ – Ci prova Pazzini, deviato in angolo. Poi l’Inter riparte subito in contropiede

8′ – Goal dell’Inter! Murillo di testa su corner! Inter in vantaggio! 1-0 al Bentegodi!

7′Scambio dentro l’area Palacio-Icardi, l’argentino solo davanti a Gollini si divora il vantaggio!

5′ – Palla interessante in area di Nagatomo per Palacio, ma controlla Pisano, pur con qualche difficoltà

4′ – Conclusione smorzata di Pazzini, ma c’era un fallo di Toni

3′ – Ha tentato l’accelerazione Palacio, poi fermato da Moras dopo due dribbling

2′ – Occhi puntati per l’esordio della giovane punta esterna del Verona, Fares

1′ – Primo possesso nerazzurro, ma il lancio di Jesus è fuori misura

0′ – Partiti!

0′ – Tutto pronto al Bentegodi, squadre in campo per il saluto ai tifosi

VERONA-INTER – Tra circa dieci minuti inizia il match del Bentegodi!

VERONA-INTER DIRETTA, LA FORMAZIONE UFFICIALE DEI PADRONI DI CASA

Ecco invece la formazione degli scaligeri, con Del Neri che ha ancora preferito Albertazzi a Gilberto, dato inizialmente tra i titolari

VERONA (4-4-2): Gollini, Helander, Moras, Pisano, Albertazzi, Wszolek, Marrona, Ionita, Fares, Toni, Pazzini

VERONA-INTER DIRETTA  FORMAZIONE UFFICIALE
La formazione del Verona

VERONA-INTER DIRETTA, LA FORMAZIONI UFFICIALE DEI NERAZZURRI

Alla fine Mancini conferma il tridente, ma lascia lo stesso Ljajic in panchina: al suo posto, accanto a Eder e Icardi giocherà l’argentino Palacio. Brozovic con Melo e Kondogbia a centrocampo.

VERONA-INTER FORMAZIONI UFFICIALI

 

Photocredit: Twitter-Inter F.C. screenshot

INTER (4-3-3) – Handanovic, Murillo, Juan Jesus, Nagatomo, Telles, Melo, Brozovic, Kondogbia, Eder, Icardi, Palacio

 

VERONA-INTER DIRETTA DA PIERO GIACOMELLI: L’ARBITRO: A dirigere Verona-Inter sarà Piero Giacomelli. Il fischietto di Trieste arbitrerà il match della 24esima giornata di Serie A in programma domenica ore 12.30 allo stadio ‘Bentegodi’ coadiuvato dagli assistenti Crispo e Paganessi, dal quarto uomo Marzaloni, dagli addizionali Guida e Gervasoni. Non è la prima volta quest’anno che Giacomelli arbitra i nerazzurri di Mancini: è già successo contro il Genoa (vittoria per 1-0). Per l’Hellas precedente poco fortunato quest’anno con Giacomelli: sconfitta contro la Lazio 1-2. In totale, con in nerazzurri di Mancini Giacomelli ha un bilancio di una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Tre vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte per gli scaligeri.

VERONA-INTER DIRETTA, LE STATISTICHE:  Come spiega la Lega Calcio, sarà il 54esimo incontro in Serie A tra Verona e Inter. Per ora 30 successi nerazzurri, appena quattro gialloblu, 19 pareggi. L’Inter è l’avversaria contro cui il Verona ha pareggiato più volte (19) e perso di più (30)in Serie A. In pratica, una “bestia nera”.

 VERONA-INTER DIRETTA STREAMING

Negli ultimi confronti, l’Hellas ha ottenuto solo due pareggi. Non batte l’Inter in campionato da 13 gare (ultimo successo 1-0 nel 1992). Per ben 12 volte le partite tra Verona e Inter sono finite 0 a 0. L’ultimo precedente risale però al 1990, a San Siro.

VERONA-INTER PROBABILI FORMAZIONI

In casa neroazzurra è squalificato Miranda, al suo posto partirà titolare Juan Jesus. A centrocampo farà il suo ritorno Felipe Melo nell’undici iniziale. Potrebbe restare in panchina Medel per un turno di riposo. Davanti dovrebbe essere confermato il tridente composto da Icardi, Eder e Ljajic. In panchina invece ancora Perisic, fuori Jovetic per un problema al flessore. Nelle ultime ore però Mancini sta anche pensando di giocare con il 4-4-2 con Biabiany e Perisic esterni. A questo punto sarebbe Ljajic l’escluso.

Del Neri invece è pronto a far partire Gilberto dal primo minuto, al posto di Albertazzi. Per nove undicesimi sarà confermata la formazione che ha sconfitto l’Atalanta. Oltre a Gilberto, promosso Emanuelson al posto di Siligardi, che si è infortunato contro l’Atalanta.

Verona (4-4-2): Gollini; Pisano, Moras, Helander, Gilberto; Wszolek, Ionita, Marrone, Emanuelson; Toni, Pazzini. All.: Delneri

Inter (4-3-3): Handanovic; Nagatomo, Murillo, Juan Jesus, Telles; F. Melo, Brozovic, Kondogbia; Eder, Icardi, Ljajic. All.: Mancini

VERONA INTER DIRETTA, leggi anche: VERONA-INTER, LA PRESENTAZIONE: Mancini non vuole fermarsi