Elezioni 2016
|

Primarie Roma 2016 Roberto Morassut c’è », e poi la smentita: è il Pd dei veleni

È uno dei nomi, uno dei convitati di pietra delle primarie che anticipano le Elezioni Roma 2016: Roberto Morassut, super assessore all’urbanistica delle giunte di Walter Veltroni e da settimana presenza itinerante in circoli del Pd della capitale e iniziative di presentazione del suo libro. Il suo nome si è più volte fatto come competitor: lui, finora, ha sempre schivato la chiamato. “Sto decidendo”, ha sempre ripetuto.

«ROBERTO MORASSUT ALLE PRIMARIE 2016 », MA NON ERA VERO

Alcuni quotidiani, questa mattina, hanno titolato – dando per certa la sua candidatura, uscendo a piena pagina. Puntuale, è apparsa la secca smentita di Roberto Morassut su Facebook.

SEGUI LO SPECIALE: Elezioni 2016

roberto morassut primarie pd roma 2016 smentita
Cosa è successo nel corpo del Partito Democratico di Roma? Lo spiega lo stesso Morassut: ieri, sui vari canali Whatsapp su cui vive il Pd Roma, sarebbe circolata, addirittura, una falsa agenzia di stampa; ripresa, appunto, da alcuni quotidiani.

roberto morassut primarie pd roma 2016 agenzia

Per il Messaggero, che ha parlato con “lo staff di Morassut”, si è trattato “di una velina”.

Veleni e veline. Nelle primarie del Pd scoppia il caso della candidatura di Roberto Morassut. Tutto parte da un finto lancio di agenzia fabbricato ad hoc e poi fatto circolare nelle chat degli ex consiglieri dem e di diversi parlamentari. Uno scherzo o forse una polpetta avvelenata che questa mattina è anche approdata sulle pagine di alcuni giornali. «Una velina», tagliano corto dallo staff del parlamentare.