Inter-Sassuolo
|

INTER-SASSUOLO 0-1 | Berardi di rigore nel recupero!

INTER-SASSUOLO DIRETTA LIVE

14.50 – L’Inter esce sconfitta da San Siro dopo una partita combattuta e piena di colpi di scena. Il Sassuolo risulta ben messo in campo e strategicamente ben disposto da Di Francesco. I giocatori, tutti concentrati e “sul pezzo”, hanno risposto presente. Sopratutto Consigli, il migliore in campo insieme a Handanovic. L’Inter invece ha tutto da recriminare. La pochezza tecnica della squadra di Mancini è emersa in una partita in cui la fisicità non era fondamentale. Insufficienti Kondogbia, Perisic, Medel, Murillo, confusionario Ljajic, nervoso Icardi. Al che resta una domanda. Perché bisogna lasciarsi attirare da acquisti esotici e da procuratori pronti ad appioppare qualsiasi giocatore accettabile quando il campionato italiano è pieno di Missiroli, Magnanelli, Falcinelli, Berardi? Uno dei mali del calcio italiano è questo ma nessuno sembra voglia vederlo.

INTER-SASSUOLO TABELLINO:

Sassuolo:
Consigli 7; Vrsaljko 7, Cannavaro 6,5, Acerbi 6,5, Peluso 7; Missiroli 7, Magnanelli 7, Duncan 6,5 (84′ Biondini sv); Berardi 7, Falcinelli 7 (71′ Defrel 6,5), Sansone 6,5 (81′ Floro Flores 6,5). All. Di Francesco 7.

Inter:
Handanovic 7; D’Ambrosio 6, Miranda 5, Murillo 6, Nagatomo 6; Brozovic 5, Medel 5 (90′ Guarin sv), Kondogbia 5 (86′ Jovetic 6); Perisic 5 (64′ Palacio 4,5), Icardi 6,5, Ljajic 5,5. All. Mancini 6.

LEGGI ANCHE > INTER-SASSUOLO 0-1 | VIDEO GOL HIGHLIGHTS

96′ – Non c’è più tempo! Inter-Sassuolo 0-1!

95′ – ASSEDIO INTER!!!

94′ – BERARDI!! SASSUOLO IN VANTAGGIO!!!

93′ – INCREDIBILE!!! RIGORE PER IL SASSUOLO!!! DEFREL ATTERRATO DA DIETRO DA MIRANDA!!!

92′ – Sembra una finale di Coppa. Assedio da ambo le parti. Il gol potrebbe arrivare in ogni momento.

90′ – Cinque minuti di recupero, sarà assedio!

89′ – Ultimo cambio per l’Inter. Fuori Medel, dentro Guarin! Altra punizione per i nerazzurri e altra occasione persa!

85′ – Consigli al volo manda oltre la traversa. Una ripresa da brividi. Il pari è sicuramente il risultato più giusto!! Va fuori Kondogbia per Jovetic!

83′ – Terzo cambio per il Sassuolo, fuori Duncan, dentro Biondini.

81′ – FLORO FLORES!!! IN SPACCATA AL VOLO IN PORTA, RESPINGE HANDANOVIC!!! E nella ripartenza Magnanelli blocca Icardi, ammonito.

80′ – Secondo cambio per il Sassuolo. Fuori Sansone, dentro Floro Flores.

79′ – PALACIO!!! COSA SI MANGIA L’ARGENTINO! Era solo a porta vuota, Peluso chiude la porta in scivolata!!! Che erorre dell’ex Genoa. Doveva tirare la fucilata, ha solo appoggiato!

75′ – Kondogbia dal limite dell’area prova il tiro rasoterra, Consigli respinge!

73′ – Defrel si presenta con un contrasto contro D’Ambrosio, palla in angolo.

70′ – Cambio per il Sassuolo, fuori Falcinelli, dentro Defrel.

70′ – L’occasione si spegne sul fondo, sugli sviluppi di un corner susseguente Murillo prova la stecca ma la palla si perde all’esterno. Notare come Doveri non abbia usato lo spray nella punizione precedente.

67′ – Doveri ammonisce Cannavaro per un fallo su Ljajic che si lascia cadere al limite dell’area. L’arbitro non guarda negli occhi il giocatore del Sassuolo. Decisione pessima e comportamento di Ljajic altrettanto discutibile.

64′ – Falcinelli in contropiede impegna Handanovic che manda in angolo! Sassuolo pericoloso!

63′ – Primo cambio per l’Inter, fuori un insufficiente Perisic, dentro Icardi. Ma perché facciamo fare il calciomercato a giornalisti e procuratori? Uno come Perisic non ce l’avevamo in Serie B?

63′ – Consigli dice no a Ljajic respingendo un bel diagonale a mezz’altezza.

59′ – Ancora Inter, assedio all’area di Consigli, la difesa del Sassuolo spazza.

56′ – Sassuolo ancora in avanti ma il colpo di testa di Sansone è facile preda di Handanovic.

53′ – ICARDI!!! Guizzo dell’argentino in area, palla di un niente a lato! Inter vicina al gol!

49′ – Dribblomane Ljajic prova a entrare dalla sinistra palla al piede, la difesa spazza.

46′ – Si comincia con un contrasto in scivolata tra Nagatomo e Missiroli. Doveri ferma il gioco. Molta aggressività in campo.

45‘ – Inizia il secondo tempo di Inter-Sassuolo.

46′ – Si chiude con un tiraccio di Perisic perso sul fondo. Fine primo tempo tra Inter e Sassuolo. Una bella partita con numerosi ribaltamenti di fronte. Il Sassuolo è quadrato e compatto ed attacca con forza con Berardi e Sansone, bravo a sfruttare le punizioni guadagnate da una difesa, quella dell’Inter, non proprio sul pezzo. I nerazzurri giocano invece in contropiede sfruttando la velocità di Icardi. Ljajic e Perisic potrebbero fare di più ma sono entrambi distratti e pasticcioni. Ai punti meglio il Sassuolo per il gioco mostrato e per le geometrie dei suoi effettivi. L’Inter gioca in velocità ma non riesce a finalizzare per colpa di un attacco ballerino. La difesa? Da rivedere.

45′ – Un minuto di recupero.

43′ – LJAJIC!!! Tiro a giro del serbo, Consigli in volo plastico manda in angolo con la mano di richiamo!!!

40′ – Icardi lancia Perisic con un pregevolissimo colpo di tacco. Il croato non riesce a chiudere il triangolo, la difesa spazza.

34′ – Ancora punizione per il Sassuolo. Stavolta è Berardi a provarci, palla fuori.

33′ – Però non esageriamo coi ritmi lenti. Molto combattimento, poche azioni, a parte una punizione di Sansone deviata in angolo da Handanovic con un volo più per i fotografi che per altro.

26′ – La partita sembra improvvisamente più tranquilla dopo i fuochi dei primi 20 minuti. Il Sassuolo gioca meglio ma le occasioni principali sono di marca nerazzurra.

21′ – BERARDI!!! Tap in nell’area piccola del giocatore del Sassuolo su cross di Vrsaljko, blocca Handanovic d’istinto!!!

19′ – ANCORA LJAJIC! SOLO DAVANTI A CONSIGLI MANDA FUORI DI TESTA!!!

17′ – Inter e Sassuolo si equivalgono. Ne sta uscendo una bella partita, combattuta e intensa.

15′ – Il Sassuolo pressa bene in attacco, con l’Inter che sembra in difficoltà in difesa.

14′ – SANSONE!!! PUNIZIONE DEL SASSUOLO, Tiro forte e angolato, Handanovic risponde!

9′ – Gioco fermo. Resta a terra D’Ambrosio. Niente di grave per l’ex Torino.

6′ – ANCORA INTER!!! LJAJIC!!! Il serbo manca una ghiottissima occasione per segnare! che errore!

4′ – ICARDI! INTER PERICOLOSA! Il nerazzurro in contropiede prova il diagonale ma Acerbi ci mette il piedone e devia in angolo!

4′ – Ancora Sassuolo! Duncan prova il cross in area, Handanovic blocca.

2′ – Murillo copre su Missiroli che prova il cross in area. Sassuolo che cerca subito gli spalti.

1′ – Inizia Inter-Sassuolo!

12.27 – Le squadre sono in campo, manca poco al fischio d’inizio.

12.19 – L’Inter comunica a sua volta la formazione tipo. Altro 4-3-3

Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Brozovic, Medel, Kondogbia; Perisic, Icardi, Ljajic

12.15 – Il Sassuolo comunica la formazione titolare per la sfida di San Siro. 4.3-3 per Di Francesco:

Consigli; Vrsaljko Cannavaro Acerbi Peluso; Missiroli Magnanelli Duncan; Berardi Falcinelli Sansone.

 

Inter-Sassuolo, la diretta live testuale dell’anticipo domenicale dell’ora di pranzo della diciottesima giornata di Serie A. L’Inter va alla ricerca di una vittoria che possa avvicinare la squadra di Mancini alla conquista del titolo di campione d’inverno. Il Sassuolo invece liberatosi dall’incubo della lotta per la salvezza sogna una storica qualificazione in Europa League. In passato l’Inter ha vinto due volte contro il Sassuolo per 7-0. Le cose sono però cambiate. L’Inter è molto più pragmatica, tira poco, subisce meno e vince quasi sempre. Il Sassuolo invece è più attento e concentrato, crea azioni in velocità e trova il gol con più facilità. Il pronostico? Tutto per l’Inter, ma attenti alle sorprese.

Inter-Sassuolo
ANSA/SERENA CAMPANINI

INTER-SASSUOLO DIRETTA STREAMING

 

INTER-SASSUOLO LA PRESENTAZIONE

 

INTER-SASSUOLO PROBABILI FORMAZIONI

 

L’Inter, senza Felipe Melo squalificato per altre due giornate e con Jovetic in panchina, giocher con un aggressivo 4-3-3: Handanovic in porta, D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Telles in difesa, Brozovic, Medel, Kondogbia a centrocampo, Perisic, Icardi, Ljajic in attacco. Resta in panchina Jovetic. Eusebio di Francesco, privo di Terranova per infortunio e di Pellegrini per squalifica, risponde con un modulo speculare: altro 4-3-3 quindi con Consigli in porta, Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso in difesa, Missiroli, Magnanelli, Duncan a centrocampo, Berardi, Defrel, Sansone in attacco.

(Photocredit copertina ANSA/Photo by Maurizio Borsari/AFLO)