Matteo Renzi
|

Migranti, Matteo Renzi: “L’Italia il Paese che ha fatto di più per salvare vite umane”

“In questo tavolo rappresento il paese che ha fatto più di tutti per salvare vite umane. Lo dico con orgoglio per cio’ che ha fatto la mia gente”. Così Matteo Renzi intervenuto a La Valletta, Malta, al summit Ue-Unione Africana: “Ma proprio io che rappresento l’Italia vi dico che il mare è il posto in cui è più difficile salvare vite umane. Dobbiamo procedere in modo diverso. Servono regole a monte, condivise, e più soldi per la cooperazione”.

Matteo Renzi
Ansa EPA/LAURENT DUBRULE

MATTEO RENZI: “SERVE UN INVESTIMENTO SU UN RAPPORTO NUOVO TRA EUROPA E AFRICA”

Matteo Renzi nel corso del suo intervento ha poi voluto dare un significato all’incontro cercando di fare il punto sulla situazione attuale dei migranti e delle sfide che bisognerà affrontare in futuro: “Questo vertice ha un senso se non parliamo solo di questioni tecniche su come difenderci da immigrazione ma investiamo su relazione nuova tra Europa e Africa. Tra trent’anni la popolazione africana sarà il doppio: 2 miliardi e mezzo. La popolazione europea sarà la stessa: 700 milioni. Dunque dobbiamo investire su un rapporto nuovo tra noi, investire sulla strategia e non solo sua tattica. In questo tavolo rappresento il Paese che ha fatto più di tutti per salvare vite umane. Lo dico con orgoglio per ciò che ha fatto la mia gente. Ma proprio io che rappresento l’Italia vi dico che il mare è il posto in cui è più difficile salvare vite umane”.

 

LEGGI ANCHE: La lettera di Matteo Renzi ai professori neo-assunti

MATTEO RENZI, L’APPELLO A BRUXELLES E ALL’AFRICA

Matteo Renzi ha poi rivolto un appello a Bruxelles e all’Africa: “Chiediamo all’Europa di capire che occorre uno sguardo nuovo verso l’Africa e ci impegniamo in questa direzione anche in vista della presidenza italiana del G7 2017. Chiediamo all’Africa di lavorare insieme rispettando le regole che insieme ci diamo. Non solo immigrazione, dunque, ma una strategia globale. Questa è la nostra sfida”. (Photocredit copertina ANSA/ PALAZZO CHIGI/ TIBERIO BARCHIELLI)

 

TAG: migranti