|

Come comprare i regali risparmiando su internet

Come comprare i regali su internet risparmiando?

Una domanda che soprattutto a Natale serpeggia nella mente di una popolazione sì in crisi, ma sempre desiderosa di colpire parenti e amici con un presente carino e originale, senza spendere una fortuna. Come si comprano i regali su internet senza spendere troppo? Vi diamo qualche consiglio per evitare fregature e sorprendere chi amate con uno splendido regalo

COME COMPRARE REGALI SU INTERNET: EBAY PER L’USATO DI LUSSO

Comprare su Ebay sembrerebbe molto semplice, eppure spesso è il posto da cui arrivano le cosiddette sòle più grosse. Questo perché spesso non si conoscono bene né gli oggetti che si vanno ad acquistare, né il loro prezzo sul mercato dell’usato. Per questo alcuni piccoli accorgimenti ci possono aiutare a non prendere una fregatura mentre compriamo il nostro regalo su internet. Eccoli:

– una volta scelta la marca dell’oggetto, cercarla almeno una volta al giorno filtrando la ricerca per prezzo e “luogo” in cui si trova l’oggetto. Se avete abbastanza tempo conviene una ricerca “mondiale”, per aumentare le probabilità di trovare l’oggetto a un prezzo più basso.

– Inserire più oggetti nella lista degli oggetti osservati senza piazzare subito un’offerta, e continuare la ricerca per qualche giorno. Alla fine avrete un’idea del prezzo medio su ebay, per capire il massimo che volete spendere per l’oggetto e, quindi, su quale puntare effettivamente.

– Se l’oggetto è di una particolare griffe, attenzione ai falsi: esistono vari servizi di autenticazione, anche a pagamento. Trovate inoltre numerosi gruppi su Facebook a seconda della marca, da Tiffany a Gucci, e anche siti internet molto competenti.

– Pagate solo con Paypal, che offre la possibilità di aprire delle controversie in caso di problemi, riottenendo indietro i soldi pagati

– Ricordate sempre che acquistando nel mondo, potrebbero esserci delle tasse di importazione (spesso calcolate da Ebay, a volte no) e ci sono di certo dei lunghi tempi d’attesa per la ricezione, quindi calcolateli bene

– Puntate sempre all’ultimo minuto (meglio se negli ultimi 30 secondi) dell’asta, inserendo il massimo del prezzo che siete disposti a pagare

 

Continua a leggere con la guida al regalo riciclato

TAG: Natale