sparatoria ponte di nona
|

Ferrara, due donne aggredite dai ladri. Ridotte in fin di vita

Due donne, un’anziana di 84 anni e la nuora 53enne, sono state ridotte in fin di vita a colpi di bastone da alcuni banditi fuggiti con un bottino di 300 euro. È successo a Renazzo di Centosta, nel Ferrarese.

FERRARA, DUE DONNE RIDOTTE IN FIN DI VITA DA DUE BANDITI –

Le due donne sono Cloe Govoni e Humeiuc Maria, romena, 53anni, moglie del figlio dell’anziana. I rapinatori sono fuggiti a bordo di un’ auto. L’anziana di 84 anni, portata all’ospedale di Cona, ha subito un grave trauma cranico, mentre la nuora, intubata, è stata trasferita con l’elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna. La prognosi resta riservata per entrambe le donne.

Da una prima ricostruzione, le due vittime sono state colpite selvaggiamente dai ladri con un bastone perché li avevano sorpresi mentre rubavano in casa. I carabinieri della Compagnia di Cento stanno conducendo le indagini e sono stati proprio i militari dell’Arma a soccorrere le due donne, dopo aver ricevuto una segnalazione di un’intrusione in casa. Con ogni probabilità i banditi sono stati sorpresi dall’anziana e dalla nuora e hanno reagito picchiandole fino a ridurle in fin di vita per poi dileguarsi.