|

Istat, sale la stima della crescita: +0,9% nel 2015, +1,4% nel 2016 e 2017

Istat,

sale la stima sulla crescita italiana secondo l’ultima pubblicazione dell’istituto di statistica, che anticipa i dati della Commissione europea con le previsioni economiche d’autunno. Per il 2015 il prodotto interno lordo (Pil) italiano crescerà dello 0,9% in termini reali, mentre si prevede un aumento dell’1,4% nel 2016 e nel 2017. Il dato del 2015 è in linea con quello del governo, che l’anno prossimo pronostica invece una crescita leggermente migliore: un +1,6%. Rispetto a maggio, la crescita di quest’anno è salita di 0,2 punti.

ISTAT ALZA LE STIME DI CRESCITA –

Spiega l’Istat le motivazioni:

«La maggiore vivacità del commercio estero e in particolare delle importazioni, ha portato a una revisione al ribasso del contributo della domanda estera pari a 0,5 punti percentuali. La domanda interna al netto delle scorte è stata invece rivista al rialzo per 0,4 punti percentuali a seguito del cmiglioramento della dinamica dei consumi delle famiglie».

Istat sottolinea però anche come «il quadro previsivo delineato è soggetto a rischi al ribasso, connessi a un eventuale più pronunciato rallentamento del commercio internazionale e all’impatto delle clausole di salvaguardia nel 2017».

TAG: Istat