Borussia Monchengladbach-Juventus diretta live
|

BORUSSIA MONCHENGLADBACH-JUVENTUS 1-1. I bianconeri ringraziano il cuore di Lichtsteiner e i miracoli di Buffon

BORUSSIA MONCHENGLADBACH-JUVENTUS DIRETTA –

93′- Finita! Quaranta minuti in 10, rosso a Hernanes nel suo momento migliore, ma a quel punto ecco il cuore e gli attributi bianconeri. Due miracoli di Buffon, il sacrificio di tutti e un pareggio che diventa d’oro. Juve vicina alla qualificazione! Che spettacolo il pubblico di Monchengladbach, che urla e applaude per i beniamini di casa, ma anche i bianconeri che chiamano la squadra per renderle onore, settore ospiti in piedi ad applaudire.

90′- Tre minuti di recupero.

88′- Ancora un miracolo di Buffon. Fraseggio bellissimo dei tedeschi, poi Thorgan Hazard dimostra che buon sangue non mente, traversa ma il portiere italiano sfiora.

86′- Dominano i tedeschi, ma per ora una sola grandissima occasione per loro. Esce Sturaro, esausto, entra Lemina.

84′- Ormai la Vecchia Signora gioca in 20 metri, con Cuadrado che si sfibra in un’inutile elastico. Intanto esce Johnson, il goleador dei padroni di casa, ed entra Thorgan Hazard, fratello minore (ha 22 anni) dell’Eden del Chelsea.

82′- Si allarga il Borussia, copre sempre meglio il campo. E l’inferiorità numerica dei bianconeri è sempre più evidente. Il tiki taka tedesco sta sfiancando la Juventus.

79′- Ora la partita è a senso unico. Ma il carattere bianconero meriterebbe almeno un punto. Il problema è che Cuadrado è troppo solo e non riesce a tener su la squadra.

76′- Che parata di Buffon! Vale un gol! Stindl da un metro, schiaccia alla grande. Rimane a protezione della porta, in piedi, e di piede con un riflesso da supereroe, in controtempo, la toglie dalla porta. Chapeau.

74′- Come previsto, ecco il cambio Barzagli-Morata. E Cuadrado va a fare il centravanti, in un 5-3-1.

73′- Ora la Juventus è schiacciata nella sua trequarti. Allegri lo capisce e fa scaldare Barzagli, presto in campo al posto di Morata.

70′- Il Borussia sta di nuovo alzando i ritmi e la Juventus, stanca, soffre.

68′– Xhaka da lontano, Buffon qui para male. Ma para.

67′- Sturaro ammonito: la partita si è incattivita, è vero. Ma anche l’arbitro ha cambiato metro di giudizio.

66′- Il Borussia prova ad aggirare i 10 guerrieri bianconeri, ma la Juve non si sfalda. Su tiro di Dahoud, devia Bonucci rischiando l’autorete. Ma Buffon c’è. E Chiellini lo abbraccia, gran parata.

64′- Johnson rischia la doppietta! Cross dalla sinistra, prova la girata da centravanti. Palla poco oltre la traversa, ma Buffon c’era.

62′- Cuadrado entra per Dybala. Quest’ultimo ci mette un minuto e mezzo per uscire, lo stadio fischia e l’arbitro lo ammonisce.

60′- Punizione pericolosa di Pogba, ottenuta da Morata che ha costretto Raffael al fallo, i tifosi bianconeri esultano. Ma è solo esterno della rete.

57′- I campioni d’Italia e vicecampioni d’Europa continuano ad attaccare, il momento positivo per ora non è stato inficiato dal rosso ad Hernanes.

54′- Ammonito Marchisio. Juve in difficoltà, ma Allegri la schiera con un 4-3-2. Vuole vincerla nonostante l’inferiorità numerica.

52′- L’arbitro olandese forse la fa grossa. Hernanes si allunga la palla, va in scivolata a recuperare il pallone, a piedi uniti. Sfiora solo l’avversario, ma rosso diretto! L’impressione è che volesse “recuperare” un giallo per fallo da dietro del brasiliano non sanzionato da lui stesso nel primo tempo.

49′- Dominio Juve in questi primi minuti del secondo tempo, in cattedra Paul Pogba, trasformato dal gol nel derby. Ma ora è Morata a mancare il raddoppio, grazie a una deviazione di Johnson.

46′- Partita ricominciata e subito Pogba! Da 30 metri tiro a scendere dopo qualche rimpallo rocambolesco. Una traiettoria a giro divina, Sommer bloccato sui piedi, palla di pochi centimetri fuori. E ora l’inerzia della partita sembra a favore dei bianconeri.

FINE PRIMO TEMPO – Borussia dilagante nella prima mezz’ora, a ritmi altissimi. Un solo gol, grazie a un errore drammatico di Chiellini, poi quando sono calati i tedeschi, la Juventus è cresciuta, con la grinta e con Pogba. Fino a un gol meraviglioso per tecnica, tempi e protagonisti. Pareggio troppo bello per non essere anche meritato.

45′- Un minuto di recupero.

43′- RETEEEEEEEEE!!!!!! LICHTSTEINER, A 40 giorni da un’operazione al cuore, lo tira fuori e fa un gol straordinario. Tocco sotto di Pogba sulla trequarti, inserimento perfetto e gol a incrociare al volo dello svizzero! 1-1! Premiata la pressione della Juventus negli ultimi minuti!

41′ – Ora la Juventus ci prova. Su Dybala solo in area che prova a prenderla di testa, recupero pazzesco sul cross di Pogba di Xhaka che arpiona il pallone con la gamba altissima. Gladiatori i tedeschi.

38′- Punizione dalla destra per la Juventus, palla strana quasi a campanile, Evra salta altissimo e schiaccia benissimo, con forza e con un grande angolo. Sembra gol, ma Sommer, in tuffo e a terra, si supera. Grande occasione per i bianconeri.

36′- La partita sembra innervosirsi, l’arbitro lascia molto giocare. Forse troppo.

33′- Ora sembrano prendere un po’ di fiato le squadre e la Vecchia signora prova a ragionare, ma i tedeschi sono sempre pronti a pericolosissime ripartenze.

30′- Ora la Juventus gioca meglio, ma i ritmi altissimi degli avversari la costringono sempre al passaggio e alla soluzione di gioco più difficili.

28′- Buona Juve, con Pogba che ci mette tecnica e grinta e i compagni che provano ad attaccare di forza. I padroni di casa coprono bene, impediscono il tiro a lui e ad Hernanes, poi sul cross di Evra, buono, Dybala non sa girare a rete.

27′- Ancora una pericolosa stilettata da oltre trenta metri. Palla di poco sopra la traversa di Buffon. Quinta conclusione pericolosa dalla distanza del Monchengladbach, questa volta con Xhaka.

25′- Occasionissima per Dybala. Bravissimo Morata a trasformare un pallone complicato in un assist divino di destro. Dybala lanciato in area e in vantaggio sul marcatore tira piano, solo angolo. Chiellini sul corner sale fino in cielo e prova a farsi perdonare con una frustata di testa: palla di poco fuori.

23′- Nordtveidt, gran tiro, para Buffon. Ma ancora una palla persa dalla Juventus, questa volta con Sturaro che prima recupera bene poi sbaglia l’appoggio a Pogba. C’è da dire anche che il ritmo imposto dai padroni di casa è infernale.

20′- Juventus frastornata, Pogba perde palla a centrocampo, Traoré fa partire l’ennesimo contropiede, in questo caso Chiellini chiude bene. Angolo, ancora Traorè con una bomba da posizione impossibile, Buffon para in corner. Ora domina il Borussia.

17′- GOOOOOOOOL!!!! Cross dalla sinistra, Chiellini la ciabatta verso Raffael che la controlla bene e la serve a Johnson. Diagonale perfetto del laterale, Evra disorientato dallo sbaglio del compagno si trova in mezzo ai due, a nulla vale il tentativo disperato di Bonucci in scivolata! 1-0!

15′- Juventus momentaneamente in 10, Morata è a bordo campo a cambiare calzettoni e scarpini. Allegri furioso.

13′- Che occasione per i tedeschi! Dahoud da più di trenta metri fa partire una bomba. Traversa piena di controbalzo, esterno destro che pietrifica Buffon. Fortunata la Juventus, qui. Che personalità questo 19enne!

10′- Morata in area su Sommer che si disimpegna in modo rischiosissimo e rischia la papera colossale.

7′- Pessimo inizio di Marchisio che perde troppi palloni per gigioneria. Uno di questi fa partire Raffael che sembra lanciato verso la porta e il vantaggio tedesco. Ma Lichtsteiner ci mette il cuore, è il caso di dirlo, e fa una diagonale difensiva da maestro, che toglie ogni dubbio sulla sua forma.

6′- I padroni di casa sembrano aver già preso le misure alla Vecchia Signora. Hanno alzato il pressing, ma i bianconeri non sono intimoriti e mostrano una difesa mordace. Partita gagliardissima, per ora.

4′- Traoré prova a lanciare il contrattacco, pericolosa la discesa, lungo e fuori misura il passaggio per Raffael

3′- Vi dovevamo la formazione del Borussia. Eccola.

2′- Già due volte la palla messa in mezzo all’area dei tedeschi. La prima sprecata da Evra, troppo sbilanciata, la seconda mancata da Pogba, anticipato. 1′- Partiti, Juventus con la discutibile maglia rosa, ma subito volitiva e in attacco. 19.45– Allegri rivoluziona la squadra con sorprese clamorose. Gioca Lichtsteiner dopo lo stop per il problema al cuore e anche Sturaro! E non c’è Mandzukic.

Le squadre agli ordini di Schubert e Allegri hanno appena concluso la ricognizione del campo.

BORUSSIA MONCHENGLADBACH-JUVENTUS DIRETTA STREAMING

Grande concentrazione ma anche sorrisi e distensione negli effettivi che si giocheranno un match decisivo per il futuro europeo di entrambe. Ultima chiamata per i tedeschi, che in caso di sconfitta sarebbero fuori quasi matematicamente. Mentre i tre punti per Allegri e i suoi ragazzi vorrebbe dire qualificazione e un passo importante per il primo posto nel girone.

LEGGI ANCHE: BORUSSIA MONCHENGLADBACH-JUVENTUS IN CHIARO IN TV (SU ZDF NON C’E’)