|

Tutta da ridere: Il Ministero dello Sviluppo Economico contro Fedez

Il Ministero dello Sviluppo Economico dice che il marchio Fedez Pop-Hoolista (ovvero la copertina dell’ultimo album multiplatino dell’artista) sarebbe contrario all’ordine pubblico e al buon costume.

Fedez Pop-Hoolista

IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO CONTRO FEDEZ –

La contrarietà all’ordine pubblico sarebbe da rintracciarsi nella presenza di quello che appare un poliziotto, per l’attentato al buon costume si puà scegliere tra l’arcobaleno vomitato dal cantante o quel che si vuole, ma forse sarebbe meglio interpellare l’estensore del provvedimento personalmente per sapere fin dove arriva la sua personale tolleranza. Non è chiaro se il Ministero dello Sviluppo Economico abbia imposto sanzioni o chiesto al cantante il ritiro della copertina incriminata, quella del suo quarto album, ma almeno Fedez l’ha presa bene e ha risposto pubblicando un video su Facebook nel quale esprime civilmente e con il sorriso le sue perplessità.

LEGGI ANCHE:  Fedez compie 26 anni: 10 cose che forse non sai su di luiFoto

IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ha dichiarato FUORILEGGE la copertina del mio album! Un’azione che, a esser buoni, ha il sapore dell’ottusità retrograda e, a voler essere maliziosi, puzza di censura: limitare l’espressione altrui è da sempre l’ultima spiaggia di chi non ha nulla da dire.Paese delle meraviglie ma io non mi meraviglio! (Fate girare)

Posted by Fedez on Martedì 3 novembre 2015

 

 

TAG: Fedez