|

Sparatoria tra gang, il video choc della strage di Wako

I fatti risalgono al maggio scorso, quando una sparatoria tra bande di biker rivali lasciò sul terreno 9 morti e 18 feriti. La strage ebbe origine da una disputa sulla parola Texas, che i Cosacchi hanno aggiunto sui loro giubbotti nel 2013 e che i Bandidos non vogliono invece vedere indosso ai rivali perché rappresenterebbe una rivendicazione territoriale intollerabile. Così i Bandidos si sono presentati in forze al parcheggio Central Texas Marketplace di Wako, un centro commerciale dov’era in corso una riunione tra bande, e hanno attaccato i rivali a colpi d’iarma da fuoco. La polizia arrestò all’epoca 177 persone, recuperando più di 1.000 (mille) armi da fuoco, ma la polizia dice di credere alla tesi di un incontro pacifico finito male. Il video è stato ottenuto da CNN attraverso il Freedom of Information Act ed è stato registrato dalle telecamere di sorveglianza del bar Twin Peaks. Mostra prima l’allarme e poi l’attivarsi di numerosi biker, molti dei quali armati, dentro e fuori il locale.

LEGGI ANCHE: La strage di biker in Texas? Tutta colpa di una scritta

TAG: Wako