padova ladro
|

Padova: «Vi prego trovate questo ladro». Ed espone le sue “opere d’arte”

Immaginate di ritrovare, ripetutamente, le vetrine spaccate della vostra attività. E nessuno, nessuno che riesca a trovare il ladro. Luca Ballerin, titolare del negozio 3Store di piazza delle Erbe a Padova, è stato preso di mira dallo stesso malvivente. Così, per attirare l’attenzione, ha esposto i danni ricevuti come se fossero opere d’arte, con tanto di viso del ladro che, nonostante sia stato identificato dalle telecamere, gira ancora a piede libero. Ne parla il Mattino di Padova:

LEGGI ANCHE: Le Iene e il servizio choc che ti spiega quando puoi uccidere un ladro senza andare in galera

Questa volta si è impuntato Luca Ballerin, titolare del negozio 3Store di piazza delle Erbe, a Padova, ripetutamente preso di mira dallo stesso malvivente. Si era rivolto a Striscia la Notizia, ora vuole addirittura scrivere una lettera al Prefetto: “Non è possibile che nessuno trovi questo ladro!”, sbotta il gestore del negozio di telefonia. Giovedì sera esasperato, anche un po’ ironicamente ha affisso dei singolari cartelli sulla sua vetrina. “Opera incompiuta di Maestro Anonimo, molto attivo in area Padovana”, recita il primo cartello con tanto di foto del volto del ladro in azione. Sotto un disegno sul vetro ripropone i segni della spaccata, quelli a cui Luca Ballerin si è trovato di fronte già troppe volte.

(in copertina screen da Il Mattino di Padova)